Giocava a basket, ma ora è uno dei protagonisti assoluti dei Mondiali 2022: chi è l’eroe

Dal basket ai Mondiali 2022. La bellissima storia del calciatore che ha regalato gli ottavi di finale alla sua Nazionale. Scopriamo di chi si tratta.

Alla fine della fase a gironi di Qatar 2022 manca ormai pochissimo. Tra oggi e venerdì andranno infatti in scena le restanti partite della terza giornata che decreteranno le ultime nove squadre qualificate agli ottavi di finale.

Mondiali 2022, ecco chi è l'eroe che ha portato agli ottavi la sua Nazionale.
Mondiali 2022, i giocatori dell’Inghilterra che festeggiano dopo un gol realizzato – calcionow.it

Ottavi di finale che hanno già raggiunto matematicamente Olanda, Inghilterra, Senegal, Francia, Brasile, Portogallo e Stati Uniti. Questi ultimi proprio ieri sera grazie alla vittoria di misura sull’Iran nello scontro diretto valevole per l’ultima giornata del gruppo B.

Una qualificazione alla fase a eliminazione diretta, quella degli statunitensi, conquistata grazie al secondo posto nel raggruppamento alle spalle dell’Inghilterra di Gareth Southgate che, ieri sera, ha spazzato via senza troppi sforzi, col punteggio di 3-0, il Galles di Gareth Bale e Aaron Ramsey.  

Nella fase a eliminazione diretta, gli uomini di Gregg Berhalter se la vedranno quindi con l’Olanda di Louis van Gaal, arrivata prima nel gruppo A, con sette punti, davanti a Senegal, Ecuador e Qatar.

Mondiali 2022, la bellissima storia di Matt Turner: dal basket agli ottavi di finale con gli Stati Uniti

Come detto, gli Stati Uniti se la vedranno con l’Olanda agli ottavi di finale. Una sfida, quella tra americani e olandesi, in programma sabato quando in Italia saranno le 16.00, che mette difronte due delle nazionali più pimpanti viste fin qui nella manifestazione.

Due nazionali che hanno fatto della solidità difensiva il loro punto di forza. Tanto gli statunitensi quanto gli Oranje, hanno infatti incassato appena un gol in tre partite disputate.

Un dato da tenere chiaramente in considerazione, questo, che, soprattutto per i ragazzi di Gregg Berhalter, rappresenta un punto di forza non indifferente, vista anche la presenza dell’Inghilterra nel raggruppamento.

Un’Inghilterra che, come l’Iran ieri sera, non è riuscita a perforare la rete di Matt Turner il quale, nonostante all’Arsenal ricopra tuttora il ruolo di portiere di riserva, è balzato agli onori della cronaca proprio per le sue eccellenti prestazioni nelle prime tre partite di questi Mondiali 2022.

Mondiali 2022, Matt Turner: dal basket alla nazionale degli Stati Uniti.
Il portiere degli Stati Uniti, Matt Turner – calcionow.it

Prestazioni eccellenti che hanno spinto i più curiosi a scavare nel passato del portiere classe ’94 il quale, prima di intraprendere la carriera da calciatore, era un appassionato di basket che praticava egregiamente vista anche la sua altezza molto vicina ai due metri.

Stati Uniti, battere l’Olanda agli ottavi per continuare a sognare

Assenti a Russia 2018, a causa del quinto posto nel girone di qualificazione, gli Stati Uniti, grazie alla vittoria sull’Iran di qualche ora fa, hanno guadagnato l’accesso agli ottavi di finale come secondi classificati nel gruppo B alle spalle dell’Inghilterra.

Un secondo posto, conquistato grazie ai cinque punti frutto di un successo e due pareggi, che obbligherà ora la formazione americana a giocarsela, nel primo turno della fase a eliminazione diretta, contro la quotatissima Olanda di Louis van Gaal.

Una sfida, quella tra statunitensi e olandesi, che vede ovviamente favoriti i secondi i quali dovranno però stare attenti a non sottovalutare l’imprevedibile e determinata nazionale a stelle e strisce, la quale, per quanto fatto vedere finora, sembra avere tutte le carte in regola per provare quantomeno ad eguagliare il terzo posto conquistato in Uruguay ben 92 anni fa.