Cagliari, cambia tutto: Liverani esonerato. Pronto il nuovo tecnico

Sta per essere esonerato Fabio Liverani, manca solo l’annuncio del Cagliari che è già al lavoro per il nuovo tecnico.

L’ultima sconfitta del Cagliari con il Palermo, domenica scorsa grazie alle reti Brunori e Segre (inutile il goal della bandiera di Pavoletti al 95’), ha segnato il destino di Fabio Liverani. Secondo quanto riporta Sky Sport, infatti, l’esonero dell’allenatore ex Lecce è ormai in dirittura d’arrivo. L’ex Lazio, infatti, era finito al centro delle critiche con la tifoseria rossoblù che lo aveva contestato nonostante le vittorie, come quella interna con il Perugia.

Fabio Liverani
Fabio Liverani sulla panchina del Cagliari – Calcionow.it

La contestazione nonostante i tre punti aveva destato scalpore, lasciando sgomenti anche i calciatori. Lo aveva fatto presente anche Leonardo Pavoletti, intervistato proprio dopo la sfida vinta qualche giorno fa con i biancorossi. La punta aveva detto di non aver mai visto una cosa del genere in carriera.

Vittoria e contestazione, i tifosi vogliono un altro allenatore

Insulti e cori contro l’allenatore, che si appresta a diventare un ex. Il Cagliari, e il tecnico, pagano un inizio di stagione al di sotto delle aspettative. Attualmente quattordicesimo in classifica, con soli 22 punti raccolti in 18 giornate di Serie B. Troppo poco per chi invece in estate cullava ambizioni totalmente differenti. L’obiettivo era la promozione diretta o tramite i playoff. Manca solo l’annuncio e poi le strade di Fabio Liverani e del club si divideranno.

Il direttore sportivo della società sarda, Nereo Bonato, dovrà scegliere il sostituto e secondo quanto scrive il Corriere dello Sport i nomi in lizza sono due. Il primo è quello di Claudio Ranieri. Il sogno della tifoseria rossoblù, che lo ha letteralmente invocato durante le ultime gare giocate da Pavoletti e compagni. Un nome mai dimenticato, vista l’impresa compiuta da Sir Claudio trent’anni fa proprio con il Cagliari: in grado di arrivare dalla Serie C alla Serie A, nel giro di due anni.

Claudio Ranieri
Claudio Ranieri potrebbe ripartire da Cagliari – Calcionow.it

Lo stesso Ranieri ne aveva parlato recentemente: “Il titolo vinto alla guida del Leicester è qualcosa che ha fatto storia, ma il mio ricordo più bello nel mondo del calcio è legato ai tempi di Cagliari. Quando mi sento giù ripenso a quell’impresa e ritrovo subito la carica. All’epoca non sapevo nemmeno se da grande avrei fatto davvero l’allenatore, è stata la Sardegna a lanciarmi. La doppia promozione e poi quella salvezza incredibile: a fine girone di andata ci davano tutti per spacciati. In quella squadra tutti si aiutavano a vicenda, io non smisi mai di crederci e alla fine il campo ci diede ragione“.

Esonerato Liverani, per il Cagliari ci sono Ranieri o Iachini

L’altro nome in corsa, invece, è quello d Beppe Iachini, anche lui uno specialista delle imprese promozione. Ben quattro in carriera, da allenatore. Con il Chievo (2007-2008), il Brescia (2009-2010), la Sampdoria (2011-2012) e il Palermo (2013-2014). L’opzione Ranieri-Cagliari è quella più complicata dal punto di vista economico, mentre trovare un accordo con Iachini risulterebbe di gran lunga più semplice. Se l’ipotesi legata a Sir Claudio è un ritorno in rossoblù, per Iachini invece si tratta di una novità. Dato che nella sua lunga carriera in panchina non ha mai allenato il Cagliari.