Calciomercato Inter, addio a un passo: dalla Germania il sostituto

Le ultime notizie di calciomercato sull’Inter fanno il punto della situazione sul possibile addio di un big nerazzurro già a gennaio.

Il Mondiale autunnale, terminato con la vittoria dell’Argentina (ai rigori, dopo una partita storica con la Francia), caratterizzerà anche la prossima sessione calciomercato. Inevitabile, un’onda lunga che andrà a ‘toccare’ diverse squadre. Stravolgendo piai e strategie della sessione di gennaio.

Dufries Lukaku Barella
Dufries, Lukaku e Barella co la maglia dell’Inter – Calcionow.it

Tra possibili nuovi arrivi e partenze, sono tanti i giocatori che sono messi in mostra durante Qatar 2022. Impossibile non fare riferimento al Marocco. La squadra di Walid Regragui ha stupito tutti. La favola del torneo, la prima nazionale africana ad arrivare tra le prime quattro al mondo.

Dumfries e l’ottimo Mondiale con l’Olanda

E ora i suoi calciatori sono richiestissimi e tra le tante ammiratrici c’è pure l’Inter. La Gazzetta dello Sport ha fatto il punto della situazione su futuro di Denzel Dumfries. L’esterno è da tempo sui taccuini delle big d’Europa e il recente exploit in Qatar, uno dei migliori dell’Olanda di Van Gaal, ha fatto crescere la sua considerazione a livello internazionale.

Chelsea e Manchester United stando sempre alla stessa fonte, ci pensano per gennaio e l’obiettivo è quello di anticipare la concorrenza. I nerazzurri però hanno le idee chiare: non prenderanno in considerazione alcuna offerta inferiore ai 60 milioni e questo gli interlocutori inglesi lo sanno bene.

Dumfries Dzeko
Dumfries e Dzeko contro il Bayern Monaco – Calcionow.it

Se qualcuno dovesse davvero farsi avanti già a gennaio però, l’Inter non ha intenzione di farsi trovare impreparata. Noussair Mazraoui non è mai stato realmente dimenticato e potrebbe prepotentemente tornare ad essere la prima scelta nerazzurra in caso di addio anticipato di Dumfries.

Non una novità a dire il vero. La cessione dell’olandese per sistemare i conti è un’idea che ronza da un po’ in testa ai dirigenti del club meneghino. Ma l’ipotesi è sempre stata calendarizzata per la prossima estate. Per questo, l’Inter nelle scorse settimane aveva cominciato ad avviare contatti e a fare sondaggi con diversi club, in cerca di un’occasione per giugno. Ma i tempi degli affari, si sa, li scandisce il mercato e i club interessati a Dumfries sono aumentati durante la pausa mondiale.

Calciomercato Inter: Dumfries e Mazraoui, destini incrociati?

Ci sarebbe anche il Bayern in lizza per l’olandese e – guarda caso – in Baviera sei mesi fa è arrivato proprio Mazraoui, a parametro zero dall’Ajax: per lui undici presenze in Bundesliga e cinque in Champions. Il terzino è stato seguito a lungo dai nerazzurri, specialmente la scorsa stagione, quando aveva deciso di non rinnovare con l’Ajax. Ma in quel ruolo a Milano c’era già Dumfries.

Inzaghi avrebbe già dato il suo ok, adora i giocatori che possono ricoprire più ruoli e Noussair può giocare anche a sinistra, come dimostrato con la maglia del Marocco, dove sulla corsia destra brilla la stella di Hakimi.