Una big si prende Enzo Fernandez: pronti 127 milioni

Un mondiale da primadonna ha fatto crescere esponenzialmente il suo valore. A sei mesi dal suo arrivo, Enzo Fernandez potrebbe già lasciare il Benfica.

L’argentino infatti è stato acquistato lo scorso 15 giugno, al River Plate in tutto 18 milioni, di cui 10 di parte fissa. La somma, giova sottolinearlo, riguarda il 75% del cartellino del ragazzo di San Martin. IL giocatore ha un contratto fino al 2027

Per Fernandez in Premier sono pronti  a fare follie.
Fernandez esulta dopo un gol al Mondiale.

Fernandez, 21 anni compiuti il 17 gennaio, prima di arrivare in Portogallo ha indossato una sola maglia. L’attuale numero 13 del Benfica infatti è cresciuto e si è formato nel River Plate.

Il Campione del Mondo giocherà in Premier

Il numero 24 dell’Argentina era nel mirino di tanti club, tutto di primo livello. A cercare Fernandez, dopo il Mondiale, anche Barcellona, Real Madrid, City, Atletico Madrid, United, Arsenal e Tottenham. In Italia, un pensiero recentemente ce l’aveva fatto anche l’Inter. Il giocatore così si era espresso appena alzata la Coppa Rimet.

Fernandez è nel mirino del Chelsea.
Fernandez bacia la Coppa del Mondo.

“Dio mi ha fatto un dono: essere qui e vincere un Mondiale per il mio Paese. Tutta la mia famiglia mi sta guardando, non lo dimenticherò mai”, aveva dichiarato. Fernandez ora ha un motivo in più per sorridere: l’anno prossimo giocherà a Londra.

Il Chelsea esagera: pronta l’offerta irrinunciabile per Fernandez

A sbaragliare il mercato per Enzo Fernandez, secondo TyC Sports, sarebbe infatti il Chelsea. La squadra allenata da Graham Potter avrebbe messo sul piatti ben 127 milioni di euro. In realtà, nel contratto di Fernandez la clausola ammonterebbe a “soli” 100 milioni, ma questa somma andrebbe saldata cash. Proprio per ottenere un pagamento in più rate, gli inglesi avrebbero così alzato la posta.

Rui Costa alza il muro: vuole tenere Fernandez fino a giugno

La proposta del Chelsea sembrerebbe di quelle irrinunciabili, ma a Lisbona non sembrano proprio convinti. In particolare il presidente del club, Manuel Rui Costa. L’ex Milan e Fiorentina infatti vorrebbe trattenere Fernandez fino alla conclusione del campionato. Trovare un sostituto alla rivelazione del Mondiale appare impresa quasi impossibile. In tal senso, sembra plausibile arrivare ad una formula che preveda il passaggio di Fernandez al Chelsea, magari a giugno, con un piccolo sconto sui 127 milioni della proposta iniziale.

Su Fernandez in passato anche Milan e Juventus

Come riportato da calciomercato.it, su Fernandez anche Juventus e Milan avevano posato gli occhi. Lo scorso maggio, appena festeggiato lo scudetto firmato Stefano Pioli, i rossoneri avevano pensato all’argentino. All’epoca il centrocampista aveva una clausola pari a 20 milioni di dollari. Prima dei campioni d’Italia anche la Vecchia Signora aveva notato Fernandez, indicato da Allegri. Poi Agnelli scelse Pogba e Di Maria.