Calciomercato: addio Roma, andrà all’Inter

Continua a lavorare sul calciomercato la Roma, specialmente su quello in uscita. Jose Mourinho potrebbe perdere un suo pupillo: va all’Inter.

Reduce dalla vittoria di misura in Coppa Italia, per la dirigenza della Roma è tempo di pensare al calciomercato. La società giallorossa studia colpi mirati. Adesso però potrebbe andare via uno dei protagonisti. Cresce la preoccupazione dei tifosi.

Calciomercato Roma
Le ultime sul mercato della Roma (via Ansa Foto)

Appena un anno fa il cambio di dirigenza e la vittoria della Uefa Conference League avevano fatto sognare i tifosi della Roma. Invece adesso i supporters giallorossi, dopo i proclami estivi, si trovano a rincorrere nuovamente il quarto posto per il tanto atteso ritorno in Champions League. Nonostante tutte le difficoltà in campionato, la Roma potrebbe sorprendere tutti sul calciomercato.

Calciomercato, sirene nerazzurre per un calciatore: la situazione

Oltre ai colpi in entrata ed in uscita, il calciomercato della Roma prevede anche molti rinnovi di contratto. L’obiettivo dei giallorossi è quello di rinnovare la rosa, oltre che di migliorarla. Sono diversi infatti i calciatori che potrebbero andare via nel caso in cui non accettino le condizioni dettate dai dirigenti della Roma.

Calciomercato Roma
Un punto fermo di Mourinho potrebbe andare via (Via Ansa Foto)

Tra questi troviamo anche quello del pilastro difensivo Chris Smalling. Prelevato dal Manchester United, in poco tempo il difensore inglese è entrato nel cuore dei tifosi, diventando anche uno dei più temuti dagli attaccanti di Serie. Smalling potrebbe diventare l’obiettivo di calciomercato di diverse squadre, pronte a bussare alla porta della Roma.

Secondo il portale laroma24.it il difensore potrebbe diventare un obiettivo di calciomercato dell’Inter. Proprio le sirene nerazzurre stanno facendo tentennare il calciatore, alla ricerca di un progetto vincente. Nella giornata di ieri, a Roma, la società giallorossa ha incontrato a Trigoria il suo agente James Featherstone. La proposta però non sembra essere delle più soddisfacenti per l’entourage di Smalling.

Ultime Smalling, il rinnovo con la Roma è difficile: il motivo

Al tavolo delle trattative il direttore sportivo della Roma, Tiago Pinto, ha presentato un’offerta di 5 milioni in due anni. Cifre di certo inferiori allo stipendio attuale del calciatore, che in questa stagione percepisce circa 3,8 milioni. Per convincere il centrale inglese Pinto avrebbe inserito dei bonus in grado di far crescere il contratto fino ad arrivare al compenso attuale. Questo per la Roma però è stato anche un modo per cautelarsi rispetto alle fragilità difensive mostrate dal calciatore nel corso di questa stagione.

Il grande incubo per i tifosi è che si ripeta quanto successo con Mkhitaryan. Infatti a Roma si teme che Smalling vada perso a zero nella prossima finestra di calciomercato. Inoltre il difensore britannico al momento avrebbe anche il coltello dalla parte del manico, visto che nel suo contratto attuale è presente una clausola di rinnovo automatico, nel caso in cui riuscisse a raggiungere il 50% di presenze nel corso della stagione. A metà febbraio, quindi, Smalling potrebbe già sbloccare questa clausola che gli garantirebbe la permanenza in giallorosso.