Rispedito al mittente dopo un anno di Juve: ne arriva un altro low cost

La stagione della Juventus è stata abbastanza deludente. A fine anno potrebbero esserci importanti novità.

La Juventus di Massimiliano Allegri ha vissuto una stagione abbastanza complicata. Dai guai giudiziari agli infortuni, il tecnico livornese non è stato quasi mai tranquillo e la squadra ne ha ovviamente risentito. A un certo punto il club sembrava finalmente aver reagito, ma gli ultimi giorni hanno creato nuove difficoltà alla Juve.

Juve attiva sul mercato
Juve attenta al mercato in entrata, Allegri (Lapresse) Calcionow

I ko contro Lazio e Sassuolo hanno visto una Juve nuovamente in netta difficoltà, soprattutto nell’organizzazione del gioco e nella fase offensiva. Il centravanti Dusan Vlahovic è una chiara prova delle difficoltà bianconere e, gara dopo gara, risente di un’astinenza da gol sempre più preoccupante. Contro il club neroverde Dusan ha giocato 90 minuti ma non è riuscito a risultare decisivo. Il serbo sta vivendo una stagione da incubo.

Anche l’argentino Leandro Paredes è stato protagonista nel match, ma ha perso nettamente lo scontro a centrocampo con i rivali ed è stato sostituito dopo 83 minuti di gioco. Paredes è una delle delusioni della campagna acquisti bianconera e il suo riscatto dal PSG appare piuttosto complicato. Anzi, visto anche il recente litigio in allenamento con Allegri (una discussione che secondo alcuni è apparsa molto pesante), le chance relative alla sua permanenza sono vicine allo zero.

Juve-Psg, ancora affari in ballo?

Il club bianconero potrebbe perdere diverse pedine a centrocampo e dover fare i conti con una piccola rivoluzione. Oltre a Paredes anche il futuro di Rabiot è in bilico: il francese è in scadenza ed ha grosse pretese per il rinnovo di contratto. La Juve si guarda intorno e potrebbe virare sempre in casa PSG per il centrocampo. Con un Paredes che rientra a Parigi c’è invece un Renato Sanches in palese difficoltà.

futuro Renato Sanches
Juve su Renato Sanches (Lapresse) Calcionow

L’ex Lille è una delle delusioni della stagione e, visto l’improbabile permanenza di Galtier in panchina, (il tecnico è uno dei suoi principali estimatori) il calciatore potrebbe partire. Secondo quanto riporta Fichajes Renato potrebbe salutare per circa 20 milioni di euro e la Juve è una delle squadre interessate al calciatore, la scorsa estate molto vicino al Milan. I bianconeri potrebbero valutare quest’opzione anche con un prestito con diritto di riscatto.

D’altronde il PSG deve fare cassa la prossima estate, per rispettare i criteri del Fair Play Finanziario. Renato è uno dei sacrificabili e la Juve studia un colpo low cost e abbastanza interessante per il centrocampo. Manca ancora molto al termine della stagione, ma le big d’Italia e di Francia studiano con attenzione le possibilità sul mercato.

Impostazioni privacy