Serie A, salta un’altra panchina: l’allenatore si dimette

Serie A, situazione bollente all’interno del club. Dopo l’ultima sconfitta, molto dolorosa, arriva la decisione dell’allenatore, che presenta le sue dimissioni. La faccenda adesso si fa davvero complicata, anche per la società, in vista di questo finale di stagione.

In Serie A si sta per entrare nella fase decisiva della stagione in ogni zona della classifica. Dalla lotta per entrare in UEFA Champions League ed in Europa League fino ad arrivare a quella per evitare la retrocessione. La pressione aumenta, così come la tensione per le parti in causa. Adesso sta per saltare una nuova panchina, con l’allenatore che presenterà le dimissioni ritenendosi colpevole, seppur in parte, della attuale situazione della squadra.

Serie A, un allenatore si dimette
Serie A, salta un’altra panchina per dimissioni

Serie A, l’allenatore si dimette

La situazione in Serie A nella zona salvezza sta diventando una sorta di polveriera. Con Cremonese e Sampdoria ormai, di fatto, già retrocesse, restano Spezia ed Hellas Verona a cercare di evitare l’ultimo passo che porta verso il baratro. Le due squadre sono appaiate in classifica a 27 punti, con il Lecce che ha un vantaggio invece di 4 punti. Tensione, dunque, molto alta, come detto, e per questo motivo un allenatore oggi presenterà le dimissioni.

il fanalino di coda del campionato è la Sampdoria, che con 17 punti è praticamente in una situazione disperata. L’attacco segna con il contagocce e la difesa spesso lascia delle voragini per gli avversari. La prova, in tal senso, è stata la sfida contro la Fiorentina, con il Doria che è stato annichilito per 5-0 dalla squadra di Vincenzo Italiano. Dopo questa figuraccia, Dejan Stankovic è pronto a presentare le sue dimissioni.

Serie A, Stankovic verso le dimissioni
Serie A, Stankovic presenterà le dimissioni

Sampdoria, Stankovic ai saluti

Dal momento del suo arrivo a Genova, Stankovic non è riuscito a dare una svolta al destino di questa squadra. Complici anche le delicate questioni societarie a dir poco intricate, con il futuro che resta estremamente incerto, la squadra non ha mai avuto concretamente possibilità di salvarsi.

Ora, a sei giornate dalla fine, la situazione è diventata disperata. Oggi Stankovic incontrerà la squadra e la società e poi deciderà cosa fare, se dimettersi o provare ad andare avanti. Tutto fa pensare che alla fine arriveranno le dimissioni e di conseguenza le prossime ore potrebbero essere decisive per il futuro della panchina della Sampdoria.

Impostazioni privacy