Da indesiderato a sogno: l’erede di Inzaghi e Allegri

Un duello per la panchina tra Juventus e Inter, un nome caldo per sostituire sia Max Allegri che Simone Inzaghi sta avanzando in queste ultime settimane.

Le due squadre possono rivoluzionare il loro assetto nella prossima stagione o quando finiranno gli accordi con i loro attuali tecnici. 

nuovo tecnico inter juve
Allegri e Inzaghi mal sopportati dai tifosi di Juve e Inter (LaPresse) – calcionow.it

Due squadre partite per vincere lo scudetto e con un mese di maggio decisivo, seppur per altri obiettivi. Dovevano essere le concorrenti del Napoli, ma il cammino di Inter e Juve è stato troppo incerto in campionato, gli allenatori sono stati i primi ad essere criticati dalla piazza.

Da una parte Max Allegri, che proprio non piace ai tifosi per la gestione del gruppo e per i continui cambi di modulo: segnale di una certa carenza di identità della squadra plasmata dal toscano. Dall’altra, invece, Simone Inzaghi è un affezionato del 3-5-2, anche lui alle prese con diverse critiche. Per ora le due società sembrano restie ad esonerare i tecnici, c’è però un allenatore che sembra quello giusto per entrambi i club.

Juve e Inter in lotta per un allenatore

I bianconeri hanno ancora un contratto con Allegri sino al 2025, ma i tifosi sembrano essere davvero stufi di questa gestione tecnica, mentre dall’altra parte sarà decisivo l’esito del doppio derby in Champions. La prima panchina che si libererà potrebbe essere affidata a Paulo Sousa, ex calciatore di entrambe le squadre e che ora sta convincendo con la Salernitana.

Sousa mister Inter Juve
Paulo Sousa torna nell’agenda di Inter e Juve (Lapresse) – calcionow.it

In Italia ha già allenato la Fiorentina e l’aveva portata a sognare nel 2015, poi la rosa un po’ corta ridimensionò i sogni. A Salerno ha ripreso in mano una squadra che con Nicola aveva compiuto una rimonta storica ma non si era saputa poi stabilizzare nel corso del campionato. Sousa ha riportato la Salernitana a giocare con spirito diverso, la striscia consecutiva di risultati utili e il pareggio contro il Napoli sono stati decisamente apprezzati.

Iervolino ha confermato Sousa per la prossima stagione ma un’offerta di una big farebbe cadere tutto, sarebbe difficile dire di no a una squadra in grado di far compiere il salto di qualità al portoghese. Sousa ripartirebbe da Inter o Juve a patto di poter portare il suo metodo e di sentire fiducia intorno a sé, arrivando a Torino riporterebbe Michelangelo Rampulla, attualmente allenatore dei portieri granata.