Juve espulsa dalla Champions per diversi anni, la decisione del club

Continuano le peripezie giudiziarie attorno alla Juventus. Dopo la penalizzazione subita in classifica lo scorso maggio per la questione plusvalenze, la Vecchia Signora ha ora da che affrontare l’inchiesta relativa alle manovre stipendi, che tutto sommato potrebbe avere conseguenze anche peggiori rispetto a quella precedente.

Stando alle ultime notizie, infatti, per colpa di questo la Juventus rischia di essere espulsa dalla Champions League per diversi -o addirittura tanti- anni, anche se in realtà in parte questa decisione è stata già presa dalla UEFA.

Juventus esclusione Champions League
Juventus esclusa dalla Champions, ecco per quanto tempo (LaPresse) – Calcionow

Juventus espulsa dalla Champions League: ecco quanto rischia

La sentenza dello scorso maggio per la questione plusvalenze ha rappresentato essere solo l’inizio dell’estate complicata, sia a livello giudiziario che sportivo, che la Juventus si sarebbe apprestata a vivere. Sulla Vecchia Signora, infatti, aleggia il fantasma di una nuova e pesante penalizzazione, questa volta legata alle manovra stipendi che il club bianconero ha attuato fra il 2018 ed il 2021.

Questa volta, però la questione sembra essere più grande per l’appunto, visto che a lavorare a stretto contatto con la giustizia sportiva ed ordinaria italiana c’è anche la UEFA, con la quale negli ultimi anni la Juventus non ha sviluppato un rapporto di stima ed affetto reciproco, causa soprattutto la fondazione della Superlega. Ed è forse proprio questo quello che ha spinto la più importante società calcistica continentale ad affiancarsi alla giustizia italiana per punire il club bianconero, quasi a volersi vendicare.

Da quando è ufficialmente partita l’inchiesta contro la Juventus si è parlato ed ipotizzato di tantissime conseguenza per il club bianconero, ma lo scenario più attendibile spaventa completamente i tifosi bianconeri. Stando alle ultime notizie, infatti, la Vecchia Signora rischia addirittura l’esclusione dalla Champions League per tre stagioni.

Juventus esclusa per 3 stagioni dalla Champions? Gravina intermediario con la UEFA

La Juventus rischia grosso, e con essa anche il calcio italiano e la sua immagine nel mondo. Per questo motivo il presidente della FIGC e vice presidente della UEFA Giovanni Gravina sta lavorando in queste settimane per fare quasi da intermediario fra la Vecchia Signora e la UEFA, per l’appunto, per cercare di riconciliare i rapporti fra le parti.

A quanto pare l’esponente italiano starebbe a piccoli passi riuscendo in questo suo obiettivo, soprattutto esortando il club bianconero a prendere determinate decisioni che possano in qualche modo accomodare la voglia di giustizia della UEFA. Al momento ciò che potrebbe salvare la Juventus dall’oblio è l’uscita “spontanea” dalla Superlega, processo che la Vecchia Signora avrebbe già avviato generando, di conseguenza, l’ira di Barcellona e Real Madrid. Questo però ha a che vedere col futuro del club in Europa, e se questa è l’unica strada possibile la Juventus è pronta a percorrerla.

Gravina Juventus sanzione UEFA
Gravina intermediario fra la Juventus e la UEFA (LaPresse) – Calcionow

Juventus fuori dalla Superlega: la UEFA rivaluta la pena

Con l’uscita dalla Superlega la Juventus potrebbe scampare una bella e pesante penalizzazione da parte della UEFA in ambito continentale. Stando infatti a quanto riportato da bianconeranews  con questa manovra di salvataggio per la Vecchia Signora potrebbero aprirsi due scenari possibili: esclusione per un anno dalla Champions League o una “semplice” multa. Vedremo.

Esclusione Juventus Champions League
Con l’uscita dalla Superlega la UEFA può essere più clemente nei confronti della Juventus (LaPresse) – Calcionow
Impostazioni privacy