Serie A in pericolo: la frase che fa tremare i presidenti

La Serie A si trova in una brutta situazione. Le parole del giornalista sono chiare, il nostro campionato sta rischiando molto.

La situazione per il calcio italiano non è poi tanto rosea. L’allarme lanciato dal noto giornalista trova un grandissimo riscontro nella realtà dei fatti. I presidenti della Serie A sono ora chiamati a fare attente riflessioni per far fronte ad una situazione che poteva essere preventivata, ma che invece sembra aver lasciato di stucco i numeri uno dei nostro pallone.

Problemi in Serie A
Problemi in Serie A che pesano sul futuro del calcio italiano (LaPresse) Calcionow.it

Marco Bellinazzo, noto giornalista esperto di questioni economiche, lancia l’allarme: la Serie A non è più attrattiva. Lo fa dai microfoni di TVPlay.it, attraverso i quali rivela come le offerte per i diritti tv dei prossimi campionati sono state ben al di sotto delle aspettative. “In molti si erano illusi che potessero entrare altri player per quanto riguarda la trasmissione delle partite della nostra Serie A. E invece la realtà è completamente diversa.” ha sentenziato Bellinazzo a TvPlay.it.

I presidenti di Serie A si aspettavano cifre più alte, ma quelle che sono pervenute sono addirittura più basse del precedente accordo, segno che la Serie A non solo non cresce, ma addirittura sembra perdere terreno nei confronti delle altre leghe principali. “Sono arrivate offerte per 800 milioni complessivi.” ha svelato Bellinazzo. Somma addirittura inferiore rispetto ai precedenti accordi.

La Serie A non piace, l’allarme di Bellinazzo: “Offerte inferiori alle attese”

La Lega Serie A nelle scorse settimane aveva fissato come cifra minima il miliardo di euro. Una cifra che però non solo non è stata raggiunta, ma nemmeno sfiorata. Il pessimismo all’interno della Lega Serie A era stato sintetizzato molto bene da Aurelio De Laurentiis. Il presidente del Napoli, fresco vincitore dell’ultimo Scudetto, aveva, con molto amaro in bocca, addirittura parlato di 600 milioni come cifra.

Problemi in Serie A
Aurelio De Laurentiis ha rivelato come le offerte per i diritti tv siano state basse (LaPresse) Calcionow.it

La Lega Serie A adesso spera, attraverso le trattative private, di riuscire a trovare un accordo che quantomeno possa limitare i danni. Ciò che è certo però è che il grido di allarme lanciato dal giornalista Bellinazzo non può passare inosservato. La Serie A oggi, se confrontata con gli altri top campionati del Vecchio Continente, non attira più. I presidenti della massima serie dovrebbero prenderne atto e iniziare a pensare a contromisure efficaci.

Impostazioni privacy