Il fischio impedisce al VAR di intervenire: l’arbitro fa discutere, l’episodio in Serie A

È stata una bella partita quella tra Monza e Torino, con un episodio arbitrale che ha fatto discutere, nel corso del primo tempo. 

Nel post-partita si è infatti aperto dibattito in merito a quanto accaduto, con qualche incomprensione che è stata poi spiegata nel corso della trasmissione del post-partita in onda su DAZN.

Serie A, l’episodio arbitrale fa discutere – CalcioNow (immagini DAZN)

Entrambe le squadre si sono divise la posta in palio, col punto che può bastare sia a Monza che al Torino, che occupano la posizione di metà classifica in Serie A. Nel post-partita si è acceso però il dibattito in merito ad un episodio in particolare, che ha riguardato il primo tempo della stessa partita.

Serie A, episodio arbitrale controverso: è successo in Monza-Torino

Nella serata di sabato si è giocato l’anticipo della dodicesima giornata di Serie A, con Monza e Torino protagoniste del pareggio che è venuto fuori.

Un pareggio che lascia l’amaro in bocca per quanto accaduto al Torino, nel primo tempo, quando il club allenato da Ivan Juric si è visto annullato un gol che sembrava essere regolare.

Nel post-partita si è parlato, con l’analisi arbitrale di Luca Marelli a DAZN, che ha spiegato cosa è accaduto al gol annullato a Ricardo Rodriguez, nel corso del primo tempo di Monza-Torino.

Monza-Torino, l’episodio fa discutere: il fischio non permette al VAR di intervenire

L’analisi di Luca Marelli sull’episodio in Monza-Torino, negli studi di DAZN e nel corso della trasmissione del post-partita “Tutti Bravi dal Divano”: “Il gol annullato a Ricardo Rodriguez è per un precedente fallo di Zapata su Caldirola. Doveri ha lasciato proseguire l’azione e poi ha fischiato successivamente. C’è stata una mano sul costato di Zapata che forse sbilancia l’avversario, ma io ci vedo ben poco di infrazione. In episodi così, a dire il vero, non si fischia più né in Europa, né in Serie A. Se segni una rete, devi solo indicare il centrocampo. L’arbitro ha fischiato in ritardo segnalando l’infrazione, il VAR avrebbe potuto intervenire per correggere un’eventuale errore, qualora avesse visto male. L’arbitro in questa circostanza non può intervenire perché l’arbitro ha valutato il contatto e per protocollo, il VAR non può segnalare l’errore eventuale”.

Gestualità dell’arbitro: è successo al momento del gol annullato

Sulla gestualità dell’arbitro, Marelli fa una precisazione su quanto accaduto in Monza-Torino: “Doveri col braccio sinistro ha indicato il punto a terra, sulla posizione del contrato. Il fischio è arrivato dopo, ma il fischio appunto dopo i gol arriva soltanto in caso di fallo, altrimenti un arbitro segnala il gol indicando il centrocampo, senza fischiare”. 

Luca Marelli, l’analisi sull’episodio in Monza-Torino – CalcioNow (immagini DAZN)

Juric analizza l’episodio a DAZN: le parole del tecnico

Ha parlato anche il tecnico del Torino, Ivan Juric, analizzando però un altro episodio. Lamenta, l’allenatore croato, un rigore che mancherebbe a detta sua, in Monza-Torino: “Manca un rigore per noi, succede sempre contro di loro. Ritiro tutto quello che ho detto, se per voi non è un rigore. Parliamo della partita. Ci sta avere opinioni diverse, il colpo c’è stato. Secondo me il mio giocatore è stato “poco furbo” a non cadere giù”.

Monza-Torino – CalcioNow (La Presse)
Impostazioni privacy