Calcio in lutto: addio allo storico Capitano

Il mondo del calcio oggi si è svegliato con una triste notizia, la scomparsa dello storico capitano della Roma che è morto e ha lasciato un vuoto enorme nel cuore della gente.

E’ accaduto tutto nelle ultime ore, quando la notizia è stata annunciata direttamente dalla famiglia che triste di quanto accaduto ha voluto mandare un messaggio forte dicendo tutto quello che è accaduto. Un momento delicato per i familiari che ora dovranno provare a reagire dopo la scomparsa del proprio caro, ma ancor di più la Roma e i suoi tifosi perché una bandiera è andata via e ci sarà ora il dovuto saluto. Non era atteso il messaggio arrivato nelle ultime ore direttamente dai familiari dell’ex calciatore giallorosso a cui si è detto addio. Una notizia che arriva a poche ore dalla prossima partita proprio della Roma in campionato.

Giacomo Losi morto lutto Roma
Giacomo Losi morto lutto Roma

Nella storia della Roma sono pochi ad aver lasciato un segno indelebile come Francesco Totti e Daniele De Rossi dal punto di vista delle presenze. Perché quello che hanno fatto i due ex calciatori, oggi che vestono panni diversi ma che restano comunque legati tantissimo all’ambiente romano. Ma ci sono anche altri grandi storici calciatori che a Roma hanno fatto la storia e ora uno di questi è morto.

Roma in lutto: addio all’ex calciatore

La Roma si prepara alla prossima partita di campionato contro il Cagliari dell’ex Ranieri. Sarà un test importante per la squadra allenata dal giovane De Rossi dopo le prime due vittorie in campionato. Ora però ci sono ora degli aggiornamenti che riguardano quello che è accaduto nelle ultime ore con la scomparsa di una bandiera della Roma che è morto, solo Totti e De Rossi sono ricordati per aver fatto di meglio.

Altro lutto: tifosi disperati per la morte di Giacomo Losi
Altro lutto nel calcio: tifosi in lacrime (Ansa)-calcionow.it

E’ accaduto proprio in queste ore con Giacomo Losi che è morto all’età di 88 anni, lo storico capitano della Roma. E’ morto nelle ultime ore del 4 febbraio una leggenda del calcio italiano e in particolare quello dell’ambiente romano. Perché è anche lui che fa parte della storia della Roma con il suo numero di presenze, il terzo migliore di sempre dietro soltanto a Totti e De Rossi.

A dare la notizia della morte di Giacomo Losi ‘Er Core de Roma’ è stato il nipote ed ex direttore Rai Massimo Liofredi sui social a nome della famiglia ricordando le gesta di Losi e il suo numero di presenze che lo incorona una bandiera della Roma da sempre. Con la maglia della Roma Losi collezionò 386 presenze totali, di cui 299 da capitano e senza mai subire provvedimenti disciplinari. L’ammonizione arrivò solo nella sua ultima partita disputata.

Impostazioni privacy