Infarto in campo, dramma durante il match

Ancora un dramma su un campo di gioco: il secondo episodio nel giro di poco tempo, il pubblico rimane di stucco

Il silenzio assordante degli spettatori presenti sulle gradinate ha fatto pensare al peggio, non volava neanche una mosca. Un calciatore se l’è vista brutta durante la partita del massimo campionato, ad assisterlo tra gli altri anche il fratello, per ironia della sorte tra le fila degli avversari in campo.

Ansia sugli spalti, il giocatore collassa in campo: colpa di un infarto
Il giocatore si è accasciato improvvisamente in campo durante la partita, il pubblico ha vissuto attimi di terrore – calcionow.it

Il giovane è crollato d’improvviso, senza manifestare alcun fastidio nei minuti precedenti al malore. Gli era già capitato nel 2022, stessa identica dinamica. Ai genitori che stavano assistendo alla gara da bordo campo sarà preso un bello spavento, ha rischiato di lasciarci le penne questa volta.

Attimi di terrore hanno accompagnato l’arrivo dei soccorsi, poi il pubblico si è rianimato facendo partire un applauso d’incoraggiamento nei suoi confronti che è andato avanti fino all’uscita in barella. “È stato terribile”, ha ammesso il fratello più giovane, di 19 anni.

Volley, in Belgio tragedia sfiorata: infarto durante la partita

Un derby tutto in famiglia che si è trasformato in dramma, quello tra le due compagini del volley belga ovvero Waremme e Maaseik. Da una parte Pierre, 19 anni, dall’altra Martin, 22; i fratelli Perin si sono affrontati in campo per l’incontro più atteso dell’intera stagione.

A bordo campo ovviamente non potevano perdersi lo spettacolo i genitori, a un certo punto però vedono il primogenito perdere i sensi e crollare a terra. Gli incubi del passato sono tornati a tormentarli, già nel 2022 il giocatore era rimasto vittima di un collasso cardiaco. Fortunatamente allora gli venne consigliato l’installazione di un defibrillatore sottocutaneo ed è stato proprio quello a salvargli la vita facendogli riacquistare i sensi, oltre ovviamente all’intervento tempestivo dei soccorritori.

Martin Perin, secondo infarto per il giocatore: "Ora sto bene"
Il libero del Maaseik ha accusato il secondo infarto in meno di due anni – calcionow.it (Fonte foto Fb @Waremme Volley)

Alla fine si è risolto tutto per il meglio, rimane solamente una grande paura. Prima ha rassicurato tutti i compagni via WhatsApp poi i tifosi; “Ora sto bene”, risponde dall’ospedale in cui è ricoverato intervenendo sulla pagina ufficiale della sua squadra (il Maaseik).

Alle sue parole fanno eco quelle del fratello, che incrocia le dita per una rapida guarigione, nella speranza che episodi del genere non si ripetano ancora in futuro: “È stato terribile ma l’unica cosa che conta in questo momento è la salute di mio fratello”.

Impostazioni privacy