Ritiro Cristiano Ronaldo, arriva la decisione definitiva: ora è ufficiale

Cristiano Ronaldo annuncia il ritiro. Il fenomeno portoghese ha confermato la sua decisione poco fa. È la fine di un’era.

Qatar 2022 si appresta a vedere in scena le due semifinali che tra stasera e domani diranno chi, tra Argentina, Croazia, Francia e Marocco, andrà a contendersi, domenica alle 20.00 italiane, la ventiduesima Coppa del Mondo.

Cristiano Ronaldo annuncia il ritiro.
Cristiano Ronaldo triste dopo la sconfitta del suo Portogallo contro il Marocco nei quarti di finale di Qatar 2022 – calcionow.it.

Una Coppa del Mondo alla quale ha detto addio, in seguito alla sconfitta di misura nei quarti di finale contro il Marocco, il Portogallo di Cristiano Ronaldo che, in attesa di firmare con gli arabi dell’Al-Nassr, sta godendosi alcuni giorni di relax prima di tornare a lavoro in vista del 2023.

Un 2023 che per Cr7, relegato inizialmente in panchina dal ct Fernando Santos nelle sfide della fase a eliminazione diretta contro Svizzera e Marocco appunto, inizierà in un campionato non di primissimo livello che lo renderà, però, il calciatore più pagato al mondo davanti a Mbappé e al rivale di sempre, Messi.

Stando infatti alla classifica dei calciatori più pagati del pianeta stilata da Forbes nei giorni scorsi, l’asso portoghese dovrebbe incassare dall’Al-Nassr quasi 200 milioni di euro a stagione per due anni. Uno stipendio chiaramente spropositato che supera di gran lunga quelli del francese e dell’argentino.

Cristiano Ronaldo, nessun addio al Portogallo. L’obiettivo è Euro 2024

Il sogno di conquistare un Mondiale resterà tale per Cristiano Ronaldo che, ancora amareggiato per l’eliminazione del suo Portogallo ai quarti di finale di Qatar 2022, difficilmente parteciperà, visti gli attuali 37 anni, a quello del 2026 in programma in Canada, Stati Uniti e Messico.

Cristiano Ronaldo: obiettivo Euro 2024.
Cristiano Ronaldo con la divisa del Portogallo durante il match dei quarti di finale di Qatar 2022 contro il Marocco – calcionow.it.

Un Mondiale che, salvo clamorose sorprese, sarà l’unico trofeo a mancare per sempre nel palmares di Cr7 del quale, nei giorni scorsi, si è addirittura parlato di addio alla Nazionale dopo l’eliminazione dalla Coppa del Mondo. Una notizia, questa, smentita dallo stesso asso lusitano e confermata qualche ora fa dal quotidiano portoghese, Correio da Manha.

L’ex Manchester United e Juventus non lascerà il Portogallo. Al contrario punterà all’Europeo del 2024 che si disputerà in Germania. Un Europeo che, qualora venisse convocato, sarebbe il sesto per il classe ’85 di Funchal.

Cr7, il post su Instagram dopo l’eliminazione dal Mondiale non lascia spazio a dubbi

Il giorno dopo l’eliminazione dal Mondiale per mano del Marocco, Cristiano Ronaldo ha condiviso su Instagram un post in cui esprime rammarico per non essere riuscito nell’impresa di vincere la Coppa del Mondo col suo Portogallo. Un post nel quale il 37enne risponde anche, con evidenti velature polemiche, a chi, durante la manifestazione, lo ha accusato di non dare il 100 per cento per la sua Nazionale:

Vincere un Mondiale per il Portogallo è stato il sogno più grande e ambizioso della mia carriera. Fortunatamente ho vinto tanti titoli di portata internazionale, anche per il Portogallo, ma portare il nome del nostro Paese ai massimi livelli del mondo era il mio sogno più grande. Ho combattuto per questo, ho lottato duramente per questo sogno, ho sempre dato il massimo, ho lasciato tutto sul campo. Non ho mai rivolto la mia faccia alla lotta e non ho mai rinunciato a quel sogno. Purtroppo ieri il sogno è finito. Non vale la pena reagire a caldo. Voglio solo che tutti sappiano che molto è stato detto, molto è stato scritto, molto è stato ipotizzato, ma la mia dedizione al Portogallo non è cambiata per un istante. Sono sempre stato una persona che ha lottato per l’obiettivo di tutti e non avrei mai voltato le spalle ai miei compagni di squadra e al mio paese. Per ora non c’è molto altro da dire. Grazie, Portogallo. Grazie Qatar. Il sogno è stato bello finché è durato“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Cristiano Ronaldo (@cristiano)