Ritiro per Cristiano Ronaldo: a CR7 manca l’ultimo passo

Le ultime notizie su di Cristiano Ronaldo parlavano del possibile ritiro del portoghese, ma lui pensa all’ultimo passo della sua carriera.

Tra i grandi delusi del Mondiale in Qatar c’è senza ombra di dubbio anche Cristiano Ronaldo. L’ex Juventus è uscito ai quarti di finale della competizione, con il suo Portogallo, battuto dal Marocco di Walid Regragui. La nazionale nordafricana è stata la vera sorpresa del torneo, in grado di battere nella fase a eliminazione diretta, anche la Spagna di Luis Enrique, oltre ai lusitani.

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo, con la pettorina in Qatar – Calcionow.it

Le lacrime di CR7 a fine partita, dopo l’ultimo match in Qatar, hanno fatto il giro del mondo. Riprese da tutti i media del globo, virali in pochissimi secondi sui social. E un tam-tam mediatico solo di lui, la sua prestazione e le scelte di Fernando Santos. Proprio l’ex allenatore del Portogallo, che dopo l’eliminazione dalla Coppa del Mondo ha rassegnato le sue dimissioni, era finito al centro delle polemiche.

Le polemiche in Portogallo e il futuro ancora da decidere

Non solo per Cristiano Ronaldo. Ma anche la decisione non schierare nell’undici titolare sia Joao Cancelo, che Rafael Leao, non è stata apprezzata. Anche perché con in campo i calciatori del Manchester City e del Milan, oltre allo stesso CR7, i lusitani son stati molto più pericolosi dalle parte di Yassine Bounou, il portiere titolare del Marocco. Scelta sbagliate, quindi, ma anche i cambi tardivi. Ora il Portogallo è alla ricerca di un nuovo commissario tecnico.

Ma nel frattempo non si smette di parlare e di scrivere del futuro di Cristiano Ronaldo prima del ritiro. Il diretto interessato continua a meditare sul da farsi, mentre la ripresa dell’attività agonistica si avvicina più o meno in tutta Europa. Gli ultimi aggiornamenti sul calciatore li ha riportati Marca. Dopo la risoluzione con il Manchester United e la disastrosa esperienza di Qatar 2022, nella quale ha messo a segno un solo gol, il portoghese aveva scelto di allenarsi nel centro sportivo del Real Madrid.

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo assediato dai fotografi al Mondiale – Calcionow.it

Anche i giorni di lavoro in Spagna, però, sono giunti al termine. E Cristiano ha scelto di volare verso Dubai negli Emirati Arabi. Una scelta tutt’altro che casuale a dire il vero. Stando sempre alla stessa fonte, infatti, il calciatore starebbe aspettando l’accelerata decisiva da parte dell’Al Nassr, club allenato da Rudi Garcia, vecchia conoscenza del campionato italiano, che durante la rassegna iridata aveva prospettato a Cristiano Ronaldo un accordo di due anni e mezzo a circa 200 milioni di euro netti all’anno: un’ottima pensione prima del ritiro.

Cristiano Ronaldo e la scelta sul ritiro dal calcio giocato

Un’offerta ricchissima che avrebbe fatto tremare chiunque, ma non lui. Che si è preso del tempo per scegliere la prossima tappa della sua leggendaria carriera. Di conseguenza però vengono smentite e allontanate, forse definitivamente, le voci che vedevano il portoghese CR7 prossimo al ritiro. Dato che almeno fino a qualche settimana fa l’idea di andare a giocare in Arabia Saudita non sembrava stuzzicarlo più di tanto. Avrebbe preferito continuare a giocare in Europa, magari in un club che disputa la Champions League.

I prossimi giorni, quindi, saranno decisivi per capire il destino dell’asso portoghese. L’Al Nassr è pronta a confermargli la faraonica offerta. L’ultima parola spetta lui, sarà questo l’ultimo passo prima di appendere gli scarpini al chiodo?