Inter, pronto lo sgarbo al Napoli: contatti già avviati

Inter attiva sul mercato, in particolare quello dei difensori centrali. Con Milan Skriniar in scadenza di contratto, i nerazzurri avrebbero già individuato il suo sostituto.

Marotta e Ausilio infatti non vogliono farsi trovare scoperti. Il centrale slovacco, 27 anni compiuti l’11 febbraio, continua a nicchiare sulla proposta di rinnovo. Per Marotta e l’Inter il tempo è quasi scaduto, il mercato, con la finestra invernale alle porte, va aggredito e non subìto.

Koulibaly resta un centrale nel mirino di tanti club.
Koulibaly e Insigne.

Skriniar è arrivato in nerazzurro nel 2017 dalla Sampdoria per 34 milioni di euro. Anche perdendolo a zero, per Marotta e l’Inter non rappresenterebbe una plusvalenza, essendo il suo costo stato totalmente ammortizzato.

I nerazzurri per il centrale guardano in Premier

Il ds dell’Inter, Piero Ausilio, intervenuto a margine della premiazione del trofeo Maestrelli lo scorso 19 dicembre, ha parlato di mercato. Il dirigente in particolare si è soffermato proprio su Skriniar. “C’è sempre ottimismo, per chi fa il mio lavoro ci dev’essere. Stiamo negoziando, parlando, abbiamo fatto un’offerta importante. Bisogna prendersi il tempo giusto perché il ragazzo e il suo entourage faccia le dovute riflessioni.
Quello che posso constatare è la professionalità che ha Skriniar, tutti i giorni, durante gli allenamenti. È stramotivato, concentrato sull’Inter, poi per quel che riguarda il contratto ci sono persone che stanno lavorando”, ha precisato.
Marotta però guarda al mercato dei difensori con grande attenzione, oltre a Skriniar in scadenza ci sono De Vrij e D’Ambrosio, mentre Bastoni è legato fino al 2024.

Koulibaly è entrato nelle mire di Marotta.
Koulibaly in maglia Senegal.

Marotta e Ausilio quindi, se sul mercato interno come priorità guardano a Scalvini, all’estero potrebbero dirottare l’interesse su un grande ex del nostro campionato.

Colpo Marotta: Inter su Koulibaly

L’ad dell’Inter, Beppe Marotta, crede che alla fine il difensore slovacco firmerà, in caso contrario però ha scelto un bersaglio grosso. Secondo Repubblica, l’ex Juventus avrebbe puntato Kalidou Koulibaly, 31 anni, contratto fino al 2026. L’ex Napoli al Chelsea non si troverebbe benissimo, quindi Marotta sarebbe in agguato per rinforzare il reparto difensori.

I londinesi hanno pagato il giocatore in estate ben 38 milioni più 2 di bonus, per cui portarlo via non sarà facile. A questo va aggiunto il compenso del centrale: 10 milioni netti l’anno. Una trattativa che però potrebbe essere facilitata dai rapporti tra i due club, visto quanto Marotta e l’Inter hanno gestito bene l’affare Lukaku.

Gli altri nomi nel mirino nerazzurro

Per i difensori made in Italy, se Scalvini si rivelasse irraggiungibile, ci sarebbero altri due profili nel mirino dell’Inter e di Marotta. Il primo porta a Chris Smalling, 33 anni, in scadenza con la Roma. L’ultimo conduce a Jakub Kiwior, centrale dello Spezia. Nazionale polacco che ha gicato in Qatar, ha un contratto che scade nel 2025 e viene valutato 15 milioni. Sullo spezzino ci sarebbe anche la stessa Roma.