Mercato, terremoto PSG: Mbappé vuole andare a casa di Messi

Il mercato deve iniziare ma gli scossoni non mancano. L’ultimo spiffero arriva dalla Spagna e coinvolgerebbe i primi due giocatori al mondo.

In particolare, Kylian Mbappé sembrerebbe insoddisfatto al PSG. In Francia, la sua patria, l’attaccante pensa di aver fatto il suo tempo e quindi si sarebbe convinto a cambiare aria.

Mbappé vuole lasciare la Francia.
Mbappé e Messi nella finale mondiale.

Tra i tanti, due i motivi alla base della scelta clamorosa. Mbappe in primis è deluso dall’aver perso il Mondiale nel modo che conosciamo. In secondo luogo, ritiene che il Psg non rappresenti il massimo, considerate le difficoltà a vincere la Champions League.

Mbappé vorrebbe sbarcare in Liga

Se il mercato in Italia latita, in Inghilterra e Spagna i motori sono più che caldi. I rumors riguardano le prime due stelle mondiali: Leo Messi e Kylian Mbappé. Come è noto, fra i due non corre buon sangue, circostanza confermata anche dagli sguardi poco amichevoli che i due compagni di squadra si sono scambiati durante la finale dei Mondiali.
A lasciare Parigi, il primo indiziato sembrava essere il neo-iridato, ma le cose nelle ultime ore sembrano avere preso una piega diversa.

Mbappé pensa al Barcellona.
Mbappé a testa bassa dopo il ko con l’Argentina.

Secondo il Mundo Deportivo, un grande club della Liga vorrebbe portare Mbappe a casa. La notizia, se confermata, sconvolgerebbe il mercato dell’intero globo.

Clamoroso: il Barca vuole Mbappé

Secondo il foglio catalano infatti, il Barcellona avrebbe deciso di fare il grande salto, la scelta sarebbe stata compiuta: Kylian Mbappé. Ovviamente non stiamo parlando della prossima sessione di mercato, impossibile in così poco tempo incardinare la trattativa. Sempre secondo il Mundo Deportivo, a favorire il buon esito dell’affare potrebbe essere un amico inaspettato.

Messi spinge il francese al Camp Nou

Mbappé, ancora bastonato per la finale persa con l’Argentina, non avrebbe digerito il nuovo contratto tra il PSG e la Pulce. Troppo umiliante, durante i festeggiamenti mondiali, la scena del portiere dell’Albiceleste, Martinez, che gioca con una bambola, simile a Mbappé. Al fianco dell’eroe della finale, a godersi la scena, c’era proprio Messi. Insomma, amici mai.

Sorride anche il presidente del Real Madrid

Il ‘Mundo Deportivo’, inoltre, rivela un particolare strategico davvero interessante. Il Barcellona avrebbe “consegnato” a Florentino Perez, chiavi in mano, la riqualificazione del Camp Nou. Il presidente del Real Madrid quindi non si metterebbe di traverso nell’affare Mbappé: potenza del mattone.
Infine, Manuel Valls, influente uomo politico catalano, avrebbe allertato addirittura il presidente Emmanuel Macron. Nel piatto della transazione potrebbe esserci anche Ousmane Dembélé.