Tottenham, svendite post Mondiali: Conte lo manda in Serie A

Il Tottenham di Antonio Conte pronto a cedere un suo calciatore in Serie A. L’accordo col club è ormai vicinissimo. Ecco di chi stiamo parlando.

A differenza della Serie A che ripartirà solo il prossimo 4 gennaio, la Premier League ha riaperto i battenti due giorni fa mandando in campo la diciassettesima giornata di campionato che ha fatto seguito ai match degli ottavi di finale di English Football League Cup, disputati tra il 20 e il 22 dicembre.

Calciomercato: il Tottenham di Antonio Conte manda il giocatore in Serie A.
Kane e Höjbjerg.

Una diciassettesima giornata di campionato che ha fatto registrare, tra le altre cose, la vittoria per 3-1 della capolista Arsenal nel derby londinese contro il West Ham. Un successo importantissimo per i Gunners che, in attesa di Leeds-Manchester City, in programma oggi alle 21.00, guidano la classifica con sette punti di vantaggio sugli uomini di Pep Guardiola e addirittura dieci sugli acerrimi rivali cittadini del Tottenham, fermati sul 2-2 sul campo del Brentford.

Un Tottenham che, attualmente quarto in graduatoria con 30 punti, in piena zona Champions League, sarebbe ormai a un passo dal cedere in Serie A il giovanissimo Pape Matar Sarr che, non rientrante nei piani di Antonio Conte, potrebbe arrivare in Italia già nei prossimi giorni.

Pape Matar Sarr, vicino l’accordo tra Tottenham e Salernitana

Reduce dai Mondiali in Qatar, disputati con la maglia del Senegal, Pape Matar Sarr potrebbe presto, come anticipato, sbarcare in Serie A. Non considerato da Antonio Conte e dal Tottenham in generale, con la cui maglia ha disputato appena due partite con la seconda squadra, il classe 2002 ha infatti attirato su di sé l’attenzione della Salernitana del presidente, Danilo Iervolino.

Tottenham pronto a cedere Sarr alla Salernitana.
Pape Matar Sarr con la maglia del Senegal.

Una squadra, quella campana, che, pronta ad ospitare il Milan mercoledì prossimo nel lunch match delle 12.30, che darà il via alla ripresa del campionato, si sta muovendo attentamente sul mercato per ampliare ancora di più la rosa a disposizione di Davide Nicola che, proprio grazie a queste scelte oculate, proverà a conquistare con largo anticipo quella salvezza arrivata solo all’ultima giornata la scorsa stagione.

Una salvezza che, visto l’attuale dodicesimo posto in classifica con 17 punti, a più dieci sulla terzultima posizione della Cremonese, sembra essere chiaramente alla portata della formazione campana la quale, salvo clamorose sorprese, dovrebbe per l’appunto confermarsi in Serie A per la terza annata consecutiva.

Sarr, non solo la Salernitana. Il centrocampista del Tottenham piace anche al Siviglia

Dopo l’ufficialità di Ochoa, che dal 2 gennaio diventerà a tutti gli effetti granata, la Salernitana di Davide Nicola si prepara ad accogliere Pape Matar Sarr che, reduce dal Mondiale disputato in Qatar con la maglia del Senegal, potrebbe presto giungere a Salerno dove troverebbe sicuramente tutto lo spazio negatogli finora al Tottenham da Antonio Conte.

Un Tottenham che si è già dichiarato disponibile a trattare la cessione del giovane centrocampista che, sceso in campo solo due volte con la seconda squadra degli Spurs, sarebbe finito anche nella lista dei desideri del Siviglia, attualmente terzultimo in Liga con appena undici punti conquistati in 14 partite disputate.