Napoli: club perquisito e sotto indagine, mercato bloccato

Le ultime novità di mercato che riguardano il Napoli, cambiano le prospettive delle ultime settimane. Tutto bloccato, un club è sotto indagine.

C’è subito un big match alle porte per il Napoli di Luciano Spalletti. La Serie A per gli azzurri riparte ‘con il botto’. La partita di San Siro tra Di Lorenzo e compagni e l’Inter, infatti, chiuderà la sedicesima giornata di campionato, quella che segna la ripartenza dopo la lunga pausa per il Mondiale in Qatar. Quasi due mesi stop, per una competizione che è andata in scena ‘fuori stagione’.

Aurelio De Laurentiis
Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli – Calcionow.it

Subito un test per misurare le ambizioni scudetto del Napoli e una partita da non sbagliare. Per non regalare punti a una diretta avversaria per la vittoria finale. Anche se i nerazzurri in questo momento distano ben 11 punti in classifica. Un eventuale passo falso, infatti, potrebbe rivelarsi controproducente soprattutto dal punto di vista mentale, dato che comunque manca ancora molto al termine del campionato.

Napoli, tra partenze e possibili arrivi: l’ultima novità su Ounahi

Del Napoli però si parla tantissimo anche in ottica calciomercato. Walid Cheddira è un obiettivo per l’attacco, mentre Diego Demme sembra destinato a lasciare gli azzurri e poi c’è l’incognita legata al futuro di Salvatore Sirigu. Ma è innegabile, il club azzurro sta lavorando a un colpo di mercato: Azzedine Ounahi.

Le ultime notizie sul futuro del marocchino però non fanno ben sperare, almeno per l’immediato. L’Angers, il club proprietario del cartellino del calciatore che piace a mezza Europa, infatti, è finito al centro di uno scandalo. Secondo quanto riporta l’Equipe la sede del club transalpino sarebbe stata perquisita dalle forze dell’ordine francesi. Una novità, che di fatto blocca il mercato del Napoli, per quanto riguarda il possibile arrivo di Ounahi.

Modric e Ounahi
Modric e Ounahi in campo al Mondiale in Qatar – Calcionow.it

Blocca perché a queste condizioni e con il serio rischio di un’indagine, l’Angers sarebbe impossibilitato a trattare, con qualunque squadra. Tutto parte da delle intercettazioni sospette, che vedono coinvolto il club Ligue 1. Diverse le accuse a carico della società e alcune di queste anche piuttosto pesati. Stando sempre alla stessa fonte.

Al centro di tutto dovrebbe esserci Abdelkader K. Uomo mercato dell’Angers, dato che per i francesi ha curato diverse operazioni di mercato, senza però avere le giuste abilitazioni per farlo. Sempre secondo la stampa francese ‘nell’occhio del ciclone’ sarebbero finite le trattative con il Saint-Etienne.

Mercato Napoli, l’Angers rivedrà al ribasso le sue richieste economiche? Il punto

Il Napoli in tutto questo resta alla finestra, spettatrice interessata. Anche perché Ounahi piace e molto, ma gli ultimi fatti potrebbero cambiare tutto. L’Angers per il marocchino chiedeva tra i 20 e i 25 milioni di euro, forte anche delle tante squadre interessate al centrocampista, dopo l’ottimo mondiale disputato con il Marocco.

Ma le ultime vicende giudiziarie potrebbero cambiare tutte le carte in tavola. I francesi potrebbero addirittura cambiare le loro richieste. Rivedendole al ribasso, rispetto alle ultime settimane. Si attendono novità, questa volta non di mercato, ma di cronaca e dalle indagini, con il lavoro degli inquirenti che continuerà nei prossimi giorni.