Un campione del mondo in Serie A: va al Torino

Ivan Juric ha chiesto rinforzi per il suo Torino e Urbano Cairo sembra volerlo accontentare. Alla corte granata sta per arrivare un campione del mondo.

Il ds del Torino, Dario Vagnati, sul mercato non vuole farsi trovare impreparato e quindi si mosso subito sul giocatore, volendo soddisfare le richieste del proprio tecnico.

Esultanza Argentina

Il Torino, come rivela Tuttosport, cerca un centrocampista, un trequartista e una punta. Obiettivi rilevanti, non facili da centrare in un mercato dove di soldi ne girano veramente pochi.

Il centrocampista dell’Argentina gioca in Germania

Urbano Cairo sa i che i soldi in cassa non sono tanti. Per fare mercato deve cedere e tra questi il primo indiziato resta Sasa Lukic. Il centrocampista è in scadenza 29024, non vuole rinnovare e potrebbe essere la pedina per accontentare, si fa per dire, Juric.

Palacios è un obiettivo del Torino
Exequiel Palacios

Ventisei anni compiuti il 13 agosto, il centrocampista serbo non intende rinnovare, costringendo così il Torino ad accontentarsi di una cifra non altissima. Valore di mercato di circa 13 milioni, Lukic potrebbe partire anche a gennaio. “Sasa è intoccabile, da lui mi aspetto sei mesi alla grande”, ha infatti dichiarato l’allenatore ieri in conferenza stampa.
Vaganti però deve far quadrare i conti, anche alla luce della rata già versata dal Torino per saldare il debito Irpef. Un balzello non indifferente per l’editore RCS. Insomma, per arrivare al campione del mondo servirà un sacrificio, rospo che Juric dovrà ingoiare.

Il Torino su Exequiel Palacios

Il giocatore prescelto sul mercato per fare il salto di qualità è Exequiel Palacios, 24 anni compiuti il 5 ottobre. Il centrocampista argentino è sotto contratto fino al 2025 con il Bayer Leverkusen. I tedeschi lo hanno acquistato nel 2020 dal River Plate per 17 milioni. Valore di mercato circa 15.
Giocatore duttile, Palacios può ricoprire più ruoli e in tal senso potrebbe far risparmiare il Torino. In Qatar ha giocato 21′ contro il Messico, 10′ contro l’Australia, finendo con i 16 minuti disputati in semifinale contro la Croazia. Con l’Albiceleste in tutto sono 23 le recite, tre con l’Under 20 e 10 con l’Under 17.

Le parole di Juric sul mercato

Ivan Juric non ama essere sconfitto in partenza, per questo sia al club sia ai giocatori chiede sempre il massimo sforzo. Sul mercato in realtà l’allenatore si è epresso in modi assolutamente moderati, quasi anomali per lui.
“Nessuno è sul mercato”, ha sottolineato ieri, anche se in realtà lui forse alzerebbe di più la voce. Juric chiede un giocatore di piede sinistro che possa ricoprire il ruolo di mezzala sinistra. “Mi servirebbe per sviluppare un certo tipo di gioco: Ricci, Lukic e Linetty sono tutti destri. Se non dovesse arrivare nessuno, mi aggiusterei con chi abbiamo, cercherei nuove soluzioni”, ha dichiarato a toronews.it.