Calciomercato, il Napoli chiude subito: DeLa brucia la Juve!

Il Napoli arriva prima della concorrenza e soprattutto prima della Juventus, un obiettivo di calciomercato degli azzurri è a un passo.

Il muro del futuro. Si lecca le ferite il Napoli di Luciano Spalletti, reduce dalla sconfitta in trasferta a San Siro contro l’Inter. Riparte il campionato e gli azzurri perdono subito, tra l’altro un importantissimo scontro scudetto, regalando di fatto tre punti alle dirette inseguitrici. I nerazzurri ora sono a meno 8, la Juve e il Milan invece distano rispettivamente 7 e 5 punti.

Kiwior e Felipe Anderson
Kiwior e Felipe Anderson in Serie A durante Spezia-Lazio – Calcionow.it

Non punge la squadra di Spaletti lì davanti, mentre in difesa è apparsa mena solita, rispetto a quanto visto nelle prime 15 partite di campionato. E un errore di Rrahmani ha portato al goal di Dzeko, il kosovaro, infatti, si perde il bosniaco che tutto solo davanti a Meret colpisce il pallone di testa, indisturbato.

Calciomercato: il Napoli arriva prima di Milan, Juve e Lipsia

Qualcosa che fa riflettere anche in ottica calciomercato, perché il Napoli ha tutta l’intenzione di mettere a segno il colpo Jakub Kiwior, ventiduenne centrale dello Spezia e della nazionale Polacca. Anche lui reduce dal mondiale in Qatar è ripartito subito titolare al Picco contro l’Atalanta.

Un nome che piace a tanti, come riporta Tuttosport. Milan e Juventus sono le dirette concorrenti per il centrale. Ma non c’è solo la Serie A, il calciatore infatti, vanta estimatrici anche in Europa. Ci pensa anche il Lipsia che punta a una nuova plusvalenza con la ricchissima cessione di Josko Gvardiol già programmata. Il nome di Kiwior è nel novero dei possibili sostituti del croato.

Kiwior e Lozano
Hirving Lozano e Jakub Kiwior durante un Napoli-Spezia – Calcionow.it

Piede mancino, impostazione da dietro e duttilità tattica. In grado di giocare da centrale nella difesa a 4, da braccino di sinistra in quella a tre. Mentre un anno fa Thiago Motta lo impiegava da mediano davanti alla difesa. L’identikit del difensore moderno e proprio per questo il polacco piace a tanti.

Il Napoli ha deciso di rompere gli indugi, bruciare la concorrenza. Soprattutto quella della Juventus che sta pensando al giocatore, come possibile erede di Leonardo Bonucci, che tra un anno compirà trentasei primavere. Aurelio De Laurentiis però è pronto a calare il jolly: acquistare subito Kiwior, nella sessione di mercato invernale e lasciarlo sei mesi in prestito a La Spezia. Per poi accoglierlo ‘all’ombra del Vesuvio’ soltanto in estate.

Napoli, Kiwior non patirà subito. Il motivo

Anche perché la squadra della famiglia Platek non ha assolutamente intenzione di cederlo subito. Luca Gotti e i suoi si stanno giocando la salvezza, quartultimi con cinque punti di vantaggio sulla prima diretta inseguitrice, la Sampdoria di Dejan Stankovic, che strappato una vittoria in trasferta con il Sassuolo.

Non sarà lasciato partire il polacco a cuor leggero, prima si cercherà la salvezza e poi a campionato chiuso ci si siederà al tavolo delle trattative. Eppure il Napoli spinge, come detto ha un piano ed è pronto a venire incontro alle esigenze dello Spezia, per arrivare prima degli altri.