Inter, affare col Toro: Inzaghi può sognare

Si muove il calciomercato dell’Inter, grazie anche al Torino. I due club infatti stanno per mettere nero su bianco un nuovo accordo.

Si gode la vittoria della sua Inter Simone Inzaghi. I nerazzurri battono la capolista Napoli, grazie al goal di Edin Dezko. Me più in generale convincono di più rispetto agli a San Siro e davanti a Meret sprecano tanto, tantissimo. Prima Dimarco, poi Darmian e Lukaku danno l’illusione del vantaggio nel primo tempo. Poi ci pensa il bosniaco nella ripresa, con un colpo di testa a sbloccare il risultato e al Meazza può iniziare la festa.

Lazaro, Thuram, Alphonso Davies
Lazaro in Bundesliga – Calcionow.it

Dall’altra parte del campo, invece, Onana entra in scena nel secondo tempo con una bella parata nel finale di partita. Napoli opaco e Osimhen spento e mal servito dai suoi compagni di squadra, che hanno provato ad innescarlo lanciandolo a campo aperto. Senza però riuscire mai a fare male all’Inter.

Calciomercato Inter: Lazaro, destino segnato a Torino

Le buone notizie per i nerazzurri, però non arrivano solo dal campo, ma anche dal calciomercato. Inzaghi può sorridere: la permanenza di Dumfries sembra essere più vicina. Valentino Lazaro è una certezza del Torino di Juric e stando a quanto riporta Tuttosport, i granata sono pronti a riscattare l’austriaco.

Un’operazione di mercato che potrebbe essere messa in piedi già a gennaio, per la gioia dell’Inter. Buone prestazioni, ma non solo. Perché anche la situazione dei terzini in casa Torino è abbastanza chiara e servono interventi subito. Ola Aina non rinnoverà il suo contratto e il rischio di una partenza a parametro zero è sempre più concreto. Wilfred Singo, invece, vanta estimatrici in Premier League e potrebbe lasciare l’Italia già a gennaio.

Valentino Lazaro
Valentino Lazaro e Arnautovic in campionato – Calcionow.it

Juric punta su Lazaro fin dalla scorsa estate, quando lo chiamò personalmente per convincerlo ad accettare la corte granata. E nel corso di questa stagione gli ha dato fiducia più volte e non è un caso che questa per l’austriaco sia la sua stagione più convincente in Serie A, da quando l’Inter lo acquistò nell’estate del 2019. Tante le aspettative, ma alla fine giocò solo 6 partite.

Inter, Dumfries resta per la gioia di Inzaghi

Poi i prestiti tra Inghilterra, Germania, Portogallo e l’Italia appunto. Con Juric la musica è cambiata e inoltre il tecnico croato ha già fatto sapere di puntare sul suo riscatto per continuare ad allenare Lazaro. I nerazzurri, invece, sono più propensi alla cessione del giocatore, che non rientra nei piani di Simone Inzaghi e il contratto in scadenza nel 2024 potrebbe mettere la trattativa sui binari giuri. E come riporta Tuttosport i contatti tra i due club sarebbero già stati allacciati.

Una possibile cessione che permetterebbe alle casse dell’Inter di respirare. E che almeno nell’immediato eviterebbe la partenza di un big, in questo caso Denzel Dumfries. L’olandese è sempre molto ambito su mercato, ma con queste premesse potrebbe restare in nerazzurro e far felice proprio Simone Inzaghi. L’esterno infatti è uno dei titolari dell’ex tecnico della Lazio, poco disposto a vederlo partire a gennaio, se non del tutto contrario.