Morte Vialli, i ricordi commossi di Chiesa e Giannini

La morte di Gianluca Vialli ha segnato il mondo del calcio. I ricordi commossi di due che lo conoscevano bene come Chiesa e Giannini. Ecco le loro parole

E’ stata una giornata triste per il calcio italiano. La scomparsa di Gianluca Vialli ha sicuramente segnato tutti gli appassionati di questo sport.

Vialli
Vialli ricordato da due grandi amici come Chiesa e Giannini – Calcionow.it

Ma la morte di Vialli ha portato anche molti ex compagni e amici, come per esempio Enrico Chiesa e Giancarlo Giannini, a ricordare in modo commosso l’ex bomber. Parole che confermano quanto Gianluca sia stato amato e apprezzato nel mondo del calcio. E siamo sicuramente certi che il suo nome non sarà dimenticato dalle generazioni future. Perché Vialli ha scritto pagine di storia sia in campo che fuori.

Morte Gianluca Vialli, Chiesa e Giannini lo ricordano

Sono diversi gli ex compagni che hanno ricordato sui social l’ex bomber di Juventus, Sampdoria e Cremonese. L’omaggio è arrivato anche da chi lo ha affrontato semplicemente da avversario oppure ha seguito le sue gesta in televisione. Perché, come detto in più di un’occasione, Gianluca non ha scritto solamente la storia del calcio italiano, ma anche quella della Premier League.

E ai microfoni di Notizie.com Enrico Chiesa e Giuseppe Giannini hanno voluto dare un proprio omaggio e ricordo di Vialli dopo la morte. L’ex capitano della Roma ha condiviso con lui una esperienza molto importante come quella dell’Italia anni ’90.

Giannini
Giuseppe Giannini ricorda un amico come Vialli – Calcionow.it

Giannini ha ribadito che nella chat di squadra non si sono detti nulla: “Eravamo a conoscenza delle sue condizioni, ma ora il dolore è immenso. Se penso che in pochi giorni se ne sono andati lui e Sinisa è ancora più dura. Io e Gianluca siamo cresciuti insieme. Abbiamo fatto tutte le Nazionali insieme e quando ci vedevamo non ci lasciavamo mai. E con noi c’era anche Mancini. Una cosa è certa: Vialli è un esempio vero, ha fatto anche una grandissima carriera come allenatore, ma purtroppo questo non gli è mai stato riconosciuto“.

Addio Gianluca Vialli, Chiesa: “Una grave perdita”

Se per Giannini Vialli è stato prima un amico e poi un compagno, per Enrico Chiesa l’ex bomber è stato un vero e proprio idolo. Il padre di Federico è arrivato alla Sampdoria forse nel momento d’oro di Gianluca e proprio questo è uno dei suoi ricordi più belli: “Il mio esordio nel massimo campionato è arrivato con lui in campo“.

Per Chiesa Vialli ha dato tanto al mondo del calcio sia da calciatore che da dirigente e la sua perdita lascia un vuoto incolmabile in questo sport. E siamo certi che in futuro ci saranno tutti per omaggiare forse uno dei calciatori più forti di sempre.