Serie A, guerriglia tra ultras: autostrada paralizzata

Autostrada paralizzata da una guerriglia tra ultras di Serie A. Il primo bilancio è di un ferito e diversi contusi. Indagini in corso.

Il primo weekend di Serie A di questo 2023 è caratterizzato da scontri tra tifosi nello stesso autogrill dove morì Gabriele Sandri. La paura è stata tanta per i presenti, ma fortunatamente non ci sono state vittime.

Scontri tifosi Napoli Roma
Guerriglia in autostrada: scontri tra due tifoserie di Serie A – Calcionow.it – screenshot video Facebook

La guerriglia tra questi ultras di Serie A, però, ha paralizzato una intera autostrada. La situazione è ritornata attualmente alla normalità e sulla vicenda indaga la polizia per provare a risalire all’identità di questi responsabili. Alcuni dei coinvolti sono riusciti a lasciare il posto con la macchina e gli inquirenti proveranno nelle prossime ore a rintracciarli.

Serie A: paura in autostrada, scontri tra tifosi

Doveva essere una semplice domenica di Serie A, ma in pochi minuti si è ritornato a quel tragico 11 novembre 2007 quando morì Gabriele Sandri. Infatti, nello stesso autogrill due tifoserie sono venute a contatto nella mattinata di questo 8 gennaio, ma fortunatamente non ci sono state vittime.

In particolare, la guerriglia tra ultras in autostrada ha visto coinvolti i supporters di Roma e Napoli. Le due tifoserie sono venute a contatto in realtà a distanza attraverso lanci di fumogeni e petardi e il bilancio è quello di un morto e diversi contusi. Sul posto sono arrivati anche gli aventi della polizia stradale per cercare di riportare la situazione alla normalità e consentire al traffico di ripartire dopo diverse ore di disagi e di code.

Scontri tifosi
Un momento di questi scontri tra i tifosi di Roma e Napoli – Calcionow.it

Le indagini su quanto successo sono in corso e gli inquirenti sono al lavoro per cercare di ricostruire meglio l’accaduto e individuare i responsabili. Come detto in precedenza, alcuni hanno fatto perdere le tracce lasciando la zona degli scontri con la propria macchina, ma la polizia stradale è al lavoro per identificarli. Sicuramente la paura è stata tanta per i presenti anche se nessuno dei turisti o delle persone che si trovavano in questo autogrill sono state coinvolte.

Roma e Napoli, rapporti sempre più tesi

La guerriglia tra gli ultras di Roma e Napoli conferma che i rapporti tra le tifoserie sono sempre più tesi ed ora scatta l’allarme in vista del prossimo match di A. La morte di Ciro Esposito e l’arresto di De Santis è stato l’episodio che ha fatto alzare la tensione tra i supporters delle due squadre ed ora quanto successo a Firenze potrebbe portare ad una reazione in futuro.

La speranza è che naturalmente non succeda niente in futuro, ma c’è apprensione per quando le due squadre si ritroveranno in campo per la partita di Serie A.