Calciomercato, svolta Inter: il piano per il doppio colpo

Calciomercato: non ci sono solo le questioni di campo per l’Inter i nerazzurri hanno messo nel mirino un doppio colpo per Simone Inzaghi.

L’Inter ha per ora archiviato la pratica Coppa Italia, 2-1 dei nerazzurri sui gialloblù che accedono così al prossimo turno della competizione. Ora la squadra di Simone Inzaghi può concentrarsi sul prossimo impegno in campionato, da vincere assolutamente dopo la delusione del pari contro il Monza. Il tecnico del club meneghino ha allontano le critiche degli ultimi giorni ponendo l’accendo sui fatti arbitrali del match con i brianzoli.

Frattesi e Scalvini
Scalvini dell’Atalanta e Frattesi del Sassuolo – Calcionow.it

Evitare ripercussioni psicologiche, Inzaghi si fida del suo gruppo e crede nel valore della sua squadra. E il primo a credere nella possibile rimonta sul Napoli capolista. Anche perché a San Siro, i nerazzurri hanno battuto proprio gli azzurri. Nel primo match delle ripartenza del campionato dopo la lunga sosta per il Mondiale.

Calciomercato Inter: il doppio colpo che fa felice Simone Inzaghi

Il prossimo impegno, nella diciottesima giornata di Serie A, prevede l’arrivo dell’Hellas Verona al Meazza. Sfida complicata per gli uomini di Zaffaroni e Bocchetti, a caccia di punti salvezza. L’inter però si muove con decisione anche in ottica calciomercato e mette in preventivo un doppio colpo, stando a quanto riporta il Corriere dello Sport.

Due possibile arrivi che faranno felice soprattutto Simone Inzaghi. In estate ci sarà il rischio di dover rifondare la difesa. Milan Skriniar non ha ancora rinnovato il suo contratto e più passano i giorni e più la situazione si complica. Lo stesso identico discorso può essere fatto con Stefan de Vrij, con l’aggiunta dell’interesse acclarato dei club inglesi per l’olandese. Mentre per l’ex Sampdoria aleggia sempre ‘lo spettro’ del PSG.

Skriniar e de Vrij
Skriniar e de Vrij con la maglia dell’Inter – Calcionow.it

A tutto questo va poi aggiunto il riscatto di Francesco Acerbi. Il migliore in campo nell’ultima gara di Coppa Italia contro il Parma. Suo il Goal che ha permesso ai nerazzurri di vincere. Ma il suo futuro a Milano resta incerto. Inzaghi stravede per lui, ma servirà un nuovo accordo con la Lazio, la società meneghina s’interroga sulla carta d’identità del centrale.

Il piano dell’Inter

L’inter ha un piano. Ha messo nel mirino due calciatori in questa sessione di calciomercato: Giorgio Scalvini e Per Schuurs. Il primo non è più una sorpresa dell’Atalanta, lanciato da Gasperini è arrivato fio in nazionale, convocato da Roberto Mancini. Il secondo, invece, si sta attestando su altissimi livelli in questa stagione. Arrivato a Torino in estate, a fronte di un’operazione da 9 milioni di euro più bonus e futura rivendita, potrebbe essere la prossima ricca plusvalenza della squadra granata.

Due calciatori da regalare a Simone Inzaghi, nel caso in cui, nella peggiore delle ipotesi, il tecnico piacentino dovesse perdere sia Skirniar che de Vrij. E proprio per questo i nerazzurri stanno studiando la migliore strategia. Nel caso dell’ex Ajax Ausilio e Marotta starebbero pensando di offrire il cartellino di Valentino Lazaro per abbassare le pretese di Urbano Cairo. Per Scalvini si ragione allo stesso, ma la possibile contropartita potrebbe essere uno dei talent più luminosi delle giovanili nerazzurre: Fabbian. Centrocampista, mandato a giocare in Serie B, con la Reggina.