Juve: le conseguenze del disastro: ecco chi parte a gennaio

La sconfitta della Juventus contro il Napoli porterà ad una vera e propria rivoluzione: ecco chi parte durante il calciomercato di gennaio.

Se Allegri ha cercato, almeno pubblicamente, di difendere la squadra dopo il flop di Napoli, in società si pensa ad una vera e propria rivoluzione per dare vita ad un nuovo ciclo.

Di Maria e Chiesa
La Juventus è pronta ad una vera e propria rivoluzione – Calcionow.it

La Juventus è pronta, quindi, ad essere molto attiva nella sessione di calciomercato in corso e in quella estiva per provare a dare vita ad una vera e propria rivoluzione. L’obiettivo è quello di aprire magari un nuovo ciclo con in panchina Zidane o Conte per puntare a ritornare a vincere sia in Italia che in Europa.

Calciomercato Juventus: rivoluzione in arrivo, ecco chi parte

La rivoluzione in casa bianconera dovrebbe iniziare a breve e continuare anche in estate considerando che c’è voglia di chiudere un ciclo e provare a capire se si potrà ripartire da zero con alcuni di questi calciatori. Secondo La Gazzetta dello Sport, questo sarà fattibile, ma naturalmente prima bisognerà parlare con molti calciatori per capire la loro intenzione.

Una cambio di pelle che la Juventus inizierà direttamente durante il calciomercato di gennaio con McKennie e forse Rugani. Si proseguirà a giugno con gli addii a parametro zero di Alex Sandro e Cuadrado. E presto toccherà anche a Kaio Jorge e Aké oltre che Pinsoglio. In dubbio per il momento ci sono Paredes, Di Maria e Milik. Per il primo e il terzo i bianconeri dovranno decidere se riscattarli o no. Toccherà invece al Fideo scegliere se rimanere o partire.

McKennie
McKennie pronto a partire già a gennaio: ecco le ultime – Calcionow.it

Capitolo a parte, invece, per Kean e Rabiot. Il primo ha fatto una chiara richiesta di giocare di più e non possiamo escludere una partenza in estate (subito è difficile perché serve un arrivo in attacco ndr). Il francese, invece, deve decidere se accettare la proposta di rinnovo avanzata dal club. Una cosa è certa: i bianconeri non vogliono privarsi del centrocampista.

Ultime Juventus: il dubbio Vlahovic

Abbiamo parlato di partenze certe in casa Juventus tra il calciomercato in corso e quello di giugno, ma i bianconeri dovranno sciogliere anche il dubbio Vlahovic. Il calciatore piace molto a diversi club inglesi e diciamo che l’apporto dato non sembra essere quello immaginato dal club bianconero dopo il suo acquisto.

L’ipotesi più probabile è quella di una cessione in caso di offerta importante, ma l’ultima parola spetterà sia al giocatore che all’allenatore. Per questo motivo la situazione si risolverà solamente al termine della stagione magari dopo un confronto con il serbo e la scelta se continuare con Allegri oppure aprire un nuovo ciclo anche in panchina.