Mercato, Napoli show: arriva il doppio annuncio

Non bastasse il primato in solitaria in classifica, il Napoli vuole anche quello del mercato. Gli azzurri stanno per chiudere due acquisti.

I tifosi sono ancora entusiasti per la cinquina rifilata alla Juventus nell’ultimo turno. Una manita che per il Napoli significa addirittura nove punti sulla seconda in graduatoria, ovvero il Milan Campione d’Italia, fermo a quota 38. Ora però Aurelio De Laurentiis non vuole fermarsi, ci ha preso gusto.

Gollini, portiere di proprietà dell'Atalanta.
Pierluigi Gollini in Premier.

L’unico ko de Napoli in serie A, arrivato lo scorso 4 gennaio a San Siro per un colpo di testa dell’interista Dzeko, è stato subito riassorbito dall’ambiente partenopeo. All’ombra del Vesuvio, con la benedizione di Diego Armando Maradona, si spera che questa sia proprio la volta buona. Se i ragazzi di Luciano Spalletti centrassero il tricolore, dopo il successo Mondiale dell’Argentina, nessuno potrebbe più dire che El Pibe non fa i miracoli.

Napoli: due colpi dopo Bartosz Bereszyński

Il mercato dei campani ha già fatto registrare un acquisto: l’arrivo di Bartosz Bereszyński dalla Sampdoria. Una scelta oculata per far respirare Di Lorenzo, freccia straordinaria del tecnico toscano, nonché certezza anche in nazionale di Roberto Mancini.

Giuntoli, arma del mercato del Napoli.
Il ds del Napoli, Cristiano Giuntoli.

Ma il Napoli ha un’arma segreta per fare mercato: lo straordinario ds, Cristiano Giuntoli. Colui che prima di approdare a Castel Volturno ha reso possibile l’impresa Carpi, oggi ai microfoni di Mediaset ha rilasciato dichiarazioni significative. Dalle sue parole si evince che l’imprenditore cinematografico sta per chiudere altri due colpi.

Giuntoli avvicina l’arrivo di Gollini

Il ds del Napoli non ha negato la volontà di trovare un altro portiere, stante la volontà di Salvatore Sirigu di cambiare squadra. “Scambio Sirigu-Gollini? Ne stiamo parlando, vediamo”, ha affermato Giuntoli. Gollini è in prestito dall’Atalanta alla Fiorentina, di fatto fa la riserva di Terracciano, quindi vuole cambiare aria. L’estremo difensore gigliato ha contratto fino al 2024 con gli orobici, il Campione d’Europa con il Napoli è vincolato al 2023, ma esiste un’opzione per un’ulteriore stagione. Insomma, un affare a costo zero di facile conclusione.

Napoli: si avvicina anche Cheddira

Giuntoli ha parlato anche di un altro calciatore, in forza al Bari, quindi sempre sotto l’orbita di Aurelio De Laurentiis. Parliamo della punta marocchina, con passaporto italiano, Walid Cheddira. Contratto fino al 2025 con i pugliesi, l’attaccante piace a Spalletti. Anche in questo caso, Giuntoli non ha negato. “Cheddira? Vediamo, vediamo…”, ha quasi sospirato il dirigente.

Il Napoli non molla Ounahi

Restando in tema acquisti, anche Azzedine Ounahi potrebbe sbarcare a Napoli, al momento però non rappresbnta una priorità. “Il Leeds sul giocatore? Siamo ottimisti, il calciatore è bravo ma inq ueto momento non pesniamo al metrcato”, ha risposto ancora Giuntoli.

Giuntoli: “I nostri giocatori sono tutti incedibili”

Il mercato in uscita del Napoli è bloccato. Giuntoli lo afferma rispondendo ad una domanda su Osimhen. “Sta facendo molto bene e deve continuare così. Il futuro ci dirà quanto potrà valere. Se vale 100 milioni? Non pensiamo al mercato, è un giocatore incdibile, sono tutti incedibii per noi”, ha sentenziato il ds.