Juventus, esonero Allegri: ecco quando può arrivare

La Juventus alla fine ha deciso e sarebbe pronta a ripartire anche senza Massimiliano Allegri: ecco quando arriverà il sostituto.

Il nuovo Cda della Juventus ha in mente un progetto per la ritorno alla vittoria ed al suo interno nessuno è al sicuro, nemmeno Massimiliano Allegri. Il DS ha scelto il sostituto che potrebbe arrivare a breve.

Juventus Allegri
I bianconeri hanno scelto lui per il futuro – CalcioNow

La Juventus riparte dalla coppia Ferrero-Scanavino, pronti a decidere anche il futuro di Massimiliano Allegri. Nella giornata di ieri c’è stata la svolta, con il passaggio di proprietà da Andrea Agnelli al nuovo Consiglio d’Amministrazione. L’obiettivo dei nuovi dirigenti è riprendere sul serio la corsa Scudetto, ripartendo dagli uomini che al momento lavorano per i bianconeri. Niente rivoluzione, almeno per ora, con la Vecchia Signora che vuole tornare protagonista senza stravolgere tutto subito.

Juventus, esonero Allegri: la scelta del CdA

In questi mesi l’unico nome che è sempre stato in bilico, in casa Juventus, è quello di Massimiliano Allegri. Prima delle otto vittorie consecutive il tecnico livornese è sempre stato messo in discussione. Adesso, dopo la sconfitta contro il Napoli, sembrerebbe essere di nuovo sulla graticola.

Juventus Allegri
L’allenatore potrebbe dire addio – CalcioNow

La Juventus ha quindi messo tutti in discussione, compresi Allegri e Cherubini. Infatti l’allenatore ha un contratto fino al 2024, mentre invece il Direttore Sportivo sarà impegnato tra le file dei bianconeri almeno fino al 2025. Salutare i due in anticipo, però, arriverebbe a costare tra i 60 ed i 90 milioni. Tra le priorità del duo Ferrero-Scannavino troviamo però proprio il risanare i conti del club.

L’idea dei dirigenti bianconeri è quella di creare una squadra più giovane in campo con un monte ingaggi sostenibile. La Vecchia Signora potrebbe però scegliere di privarsi di due giocatori per assicurarsi un allenatore top in Europa. In caso di fine stagione deludente, quindi, anche Max Allegri potrebbe dire addio, nonostante la grande spesa sostenuta dal club.

Juventus, Allegri in discussione: scelti i sostituti

La Juventus potrebbe subito tornare sul mercato degli allenatori, salutando Allegri per la seconda volta. Sono diversi i nomi desiderati dalla dirigenza dei bianconeri e vanno dal secondo ritorno di Antonio Conte, alla suggestione Zinedine Zidane. Il primo, autore dei primi tre scudetti del ciclo Agnelli è in scadenza con il Tottenham, mentre il francese non ha mai nascosto il desiderio di sedere sulla panchina dei bianconeri.

I bianconeri però sono pronti ad agire anche sul mercato calciatori. La suggestione più affascinante come DS è quella di chiamare Alessandro Del Piero. Il futuro direttore sportivo dovrà anche rinforzare l’attuale rosa con giovani di prospettiva. Per questo motivo la scelta del DS potrebbe ricadere su due dei migliori in Italia come Cristiano Giuntoli (Napoli) e Frederic Massara (Milan).