Via dalla Juventus: decisione inevitabile, c’è già la data dell’addio

Già scritto il futuro di un top player della Juventus, reduce da una stagione più complicata del previsto. Il suo addio è già scritto.

La Juventus, grazie alla vittoria ottenuta ai danni della Cremonese, è rimasta al secondo posto a +3 dall’Inter terza. L’attuale piazzamento dei bianconeri, in ogni caso, va considerato temporaneo a causa della nuova penalizzazione che verrà inflitta nei confronti del club.

Addio Bonucci
Massimiliano Allegri perderà un top player (LaPresse) – Calcionow.it

Il Collegio di Garanzia presso il Coni ha confermato l’impianto accusatorio ed ora resta soltanto da vedere quanti punti la Corte federale d’appello toglierà ai bianconeri nell’ambito del caso plusvalenze. La partecipazione alle coppe europee, stando così le cose, è quanto mai a rischio e l’attuale clima di incertezza non consente al club di pianificare con calma le prossime operazioni di mercato.

Il futuro di Adrien Rabiot e Angel Di Maria, ad esempio, è tutto da scrivere. Il francese e l’argentino, entrambi in scadenza il 30 giugno si trovano bene a Torino e vorrebbero restare ma i loro stipendi da oltre 7 milioni netti all’anno sarebbero insostenibili per le casse societarie in caso di mancata qualificazione alla Champions o all’Europa League.

Occhio, inoltre, alla possibile partenza di Dusan Vlahovic finito nel mirino di mezza Premier League. Per il serbo, in particolare, hanno iniziato a muoversi l’Arsenal, il Newcastle e l’Aston Villa. La Vecchia Signora, dal canto suo, vorrebbe tenerlo ma intanto ha provveduto ad esporre il prezzo in vetrina: per acquistarlo servirà una cifra compresa tra i 60 e i 70 milioni. Nella lista dei partenti, infine, ci sono Alex Sandro e Juan Cuadrado, anche loro legati alla Juve fino al termine della stagione.

Juventus, definito l’addio di Bonucci

Leonardo Bonucci, invece, è destinato a restare alla corte di Massimiliano Allegri. I numerosi problemi fisici vissuti in questi mesi dal difensore, al momento ai box per colpa della lesione alla coscia rimediata giovedì scorso contro il Siviglia, hanno alimentato le voci relative ad un possibile divorzio tra le parti in estate. Il matrimonio invece, salvo sorprese, è destinato a proseguire.

Bonucci resta fino a fine contratto
Leonardo Bonucci dirà addio alla Juventus (LaPresse) – Calcionow.it

Il calciatore, stando a quanto riportato da ‘Calciomercato.it’, ha intenzione di rimanere in bianconero fino al termine del suo contratto, ovvero fino al 30 giugno 2024. Poi, sarà tempo di dire addio alla Juventus e aprire una nuova pagina della propria carriera. Possibile un’avventura nella Major League Soccer o negli Emirati Arabi Uniti. Si vedrà più avanti. Bonucci, sceso in campo soltanto 24 volte in stagione, resterà alla corte di Allegri per un altro anno.