Milan: caso Maldini, rompe il silenzio e svela il motivo

Arrivano le prime dichiarazioni ufficiali in casa Milan dopo il caso Maldini e Massara che si è venuto a creare nelle ultime ore con l’addio del primo e si attende anche quello dell’altro dirigente.

Momento particolare per la tifoseria per la scelta che ha preso la società rossonera riguardo questa vicenda che da un momento all’altro ha lasciato tutti di stucco.

milan maldini
Furlani Addio Milan di Paolo Maldini (La Presse) – calcionow

Una decisione davvero forte che ha già portato a delle conseguenze importati. Ora bisognerà capire col passare delle ore che reazione ci sarà da parte di tutti.

Milan: licenziato Maldini, si attende Massara

Il Milan saluta di colpo Maldini (già ufficiale) e Massara (attesa per oggi l’ufficialità) in un momento davvero inatteso. Perché solo poche ore fa i due posavano in foto con Leao e il presidente Cardinale per il rinnovo del contratto del portoghese. Poi la rottura definitiva che avrebbe portato quindi all’addio da parte dei due dirigenti che non hanno mai avuto un grande rapporto con l’attuale società. Già ai tempi della scelta di Pioli c’erano state delle frizioni tra le parti che sono sempre continuate per punti di vista diversi sul mercato e non solo. Per questo motivo ora il Milan ha deciso di ripartire da Furlani.

Un freddo comunicato di soltanto 70 parole per dire addio a Paolo Maldini, una leggenda in casa Milan, che è stato costretto a farsi da parte per quanto accaduto. Uno degli uomini principali per quanto avvenuto lo scorso anno con il ritorno della vittoria dello scudetto dopo tantissimi anni di delusioni e pessimi risultati da parte del club rossonero. Ora però la decisione è arrivata, perché Gerry Cardinale è andato dritto per la sua strada tirando fuori dal progetto Paolo Maldini e Ricky Massara. Il sostituto è già arrivato e si tratta di Giorgio Furlani.

Proprio in queste ore sarebbero arrivate le prime dichiarazioni ufficiali dopo quanto accaduto al Milan. Perché a prendere il posto di Maldini e Massara ci sarà appunto l’uomo simbolo rossonero che è Giorgio Furlani, che svolgerà il ruolo di amministratore delegato del club rossonero e ha voluto rompere il silenzio dicendo la sua.

Milan: le prime parole di Furlani

A La Gazzetta dello Sport arrivano le prime parole che ascoltano per la prima volta i tifosi riguardo quello che sarà il volto della società Furlani, che ha speso dichiarazioni anche per Maldini e Massara svelando i motivi dell’addio:

«Per prima cosa voglio dire grazie a Paolo e Ricky. Nel nostro Club, analizziamo costantemente le strategie e i modelli più idonei per garantire che il Milan possa continuare a progredire dentro e fuori dal campo, per competere con le squadre leader d’Europa».

Cardinale caccia Massara e Maldini
Gerry Cardinale presidente Milan decisione su Maldini e Massara – calcionow – la presse

Milan: che ruolo avrà Furlani

Ma che ruolo avrà Giorgio Furlani al Milan? Gestirà il lato economico e le fasi decisive di ogni trattativa per l’approvazione finale. Furlani ricordiamo che è uno che ha basato la sua carriera e la sua storia sui dati, andando ad ispirare il film Moneyball.

Impostazioni privacy