Juve: cancellata la sanzione, cadono le prove

Una situazione particolare quella che ha vissuto quest’anno la Juventus riguardo la penalizzazione e le sanzioni arrivate per manovra stipendi e falso in bilancio con le plusvalenze, ora cadono le accuse.

Potrebbe essere arrivata una svolta incredibile per il futuro del club bianconero in vista della prossima stagione e del futuro. Perché c’è una notizia che è confermata da un organo importante di stampa.

Sanzione Juventus penalizzazione manovra stipendi
Sanzione Juventus penalizzazione manovra stipendi (La Presse) – calcionow

La decisione starebbe per essere comunicata in maniera ufficiale e la Juventus può esultare con i suoi dirigenti. Una svolta importante dopo un anno di sofferenze e accuse.

Manovra stipendi Juventus: cambia la decisione sulla sanzione

Un anno davvero difficile per la Juventus che non è riuscita nella grande impresa di qualificarsi alla prossima edizione di Champions League nonostante la penalizzazione di 10 punti tolti in classifica Serie A in seguito alla manovra stipendi e il caso plusvalenze. Arrivano aggiornamenti ora su quanto accaduto, perché senza questa sanzione il club bianconero avrebbe chiuso al terzo posto a pari punti con l’Inter e si sarebbe qualificata alla prossima Champions, facendo fuori il Milan dalla prossima competizione.

Per questo motivo sono state tante le polemiche della società bianconera che si è sentita punita ingiustamente e in maniera troppo pesante rispetto ciò che si aspettava. Una penalizzazione che ha condizionato la stagione della Juventus con i giocatori che hanno perso di concentrazione in alcune partite determinanti proprio per i continui cambiamenti in classifica per la Giustizia Sportiva che ha aggiunto e tolti di continuo durante l’anno i punti conquistati sul campo. Adesso però arriva una svolta importante.

Perché la Juventus potrebbe risolvere presto tutto questo, con la sanzione nei confronti della società bianconera che potrebbe ancora cambiare. Per mancanza di prove potrebbero cadere le accuse contro la Juve e i propri dirigenti nel caso della manovra stipendi e il falso in bilancio per le plusvalenze.

Sanzione Juventus: cadono le prove

Arrivano aggiornamenti dall’edizione di Torino di Repubblica riguardo le sanzioni contro la Juventus. Cadono le accuse di fatture inesistenti per gli ex vertici della Juve ed è stato archiviato anche il reato di falso in bilancio per i tre componenti del collegio sindacale.

Andrea Agnelli, Pavel Nedved, Fabio Paratici, Marco Re, Stefano Bertola e Stefano Cerrato. Cade l’accusa di emissione di fatture per operazioni inesistenti. La Procura ha motivato la decisione. Sarebbe emerso che la Juventus non ha avuto alcun concreto vantaggio fiscale da queste operazioni.

RIcorso Juventus
RIcorso Juventus, il colpo di scena: nessuno s’arrende – Lapresse-calcionow.it

Penalizzazione Juventus: cosa cambia

Ok per i dirigenti che possono essere assolti dalle accuse, ma la sanzione con la penalizzazione alla Juventus non cambierà. La classifica di Serie A resterà la stessa appena conclusa con i bianconeri arrivati al 7 posto in zona Conference League per i 10 punti tolti. In questo caso non ci sarà nessun tipo di cambiamento nella sanzione della Juve per quanto riguarda la penalizzazione.

Impostazioni privacy