Un “vecchio” e un giovane: l’Inter si blinda con la rivelazione U21

Mercato all’insegna della sostenibilità finanziaria, l’Inter punta a rivoluzionare la rosa con nuovi interpreti.

L’Inter punta a rinnovare il proprio parco calciatori insistendo su un mix particolare di giovani e meno giovani. Se per la prossima stagione l’obiettivo è lo Scudetto, allora si dovranno cercare nomi funzionali al gioco proposto.

Inter, arrivo un "vecchio" e un giovane
Inter, rivoluzione difensiva in arrivo (Ansa) – Calcionow.it

Simone Inzaghi, dopo una stagione comunque positiva, caratterizzata dalla finale di Champions col Manchester City, è consapevole di avere tra le mani una rosa competitiva e che potrebbe ancora esserlo nonostante gli addii che ci saranno.

Salutati Danilo D’Ambrosio, in scadenza coi nerazzurri, e Milan Skriniar, dallo scorso gennaio promesso sposo al Paris Saint Germain, non resta che puntellare il reparto di difesa con ulteriori nomi, alcuni dei quali decisamente desiderosi di misurarsi con un campionato competitivo come la Serie A. Mentre altri possono vantare una grande esperienza internazionale maturata nel corso degli anni.

Inter, restyling difensivo: in arrivo una rivelazione U-21

L’Inter, e non è affatto una novità, cerca di costruire le proprie squadre puntando sia sui meno giovani che sui ragazzi alle prime armi con il nostro campionato. Anche in questo calciomercato sarà seguita questa strategia che tende ovviamente a spendere cifre non troppo esose.

Marotta e Ausilio dunque, usando questa filosofia al ribasso, hanno convinto Cesar Azpilicueta a vestire la maglia nerazzurra dopo tanto Chelsea e numerosi titoli conquistati da leader vero. Un usato sicuro che saprà dare alla squadra una mentalità vincente. Ciò che serviva a Inzaghi che, in special modo in difesa, solitamente affida il reparto a nomi con grande esperienza alle spalle.

Ma il 33enne spagnolo non sarà l’unica novità difensiva, l’Inter ha messo le mani su un promettente centrale dell’Under 21 tedesca: Yann Bisseck.

Inter, non solo Azipilicueta
Inter, non solo Azipilicueta: ma non è l’unico (Ansa) – Calcionow.it

Capitano della nazionale U-21 tedesca nonché assoluto protagonista del campionato europeo in corso (tra l’altro ha messo a segno la prima rete tedesca nella competizione), Yann Bisseck è il giovane difensore finito sul taccuino dei nerazzurri da diverso tempo. Ora il suo arrivo in Italia è praticamente fatto: gli agenti del centrale hanno avuto un colloquio positivo con l’Inter nei giorni scorsi.

La fumata è stata bianca con la società che pagherà il ragazzo, in forza ai danesi dell‘Aarhus (35 presenze con 5 reti segnate nell’ultima stagione), 7 milioni di euro da spalmare in due tranche. Visite mediche invece programmate appena terminerà il suo Europeo U-21. Bisseck sarà la prima alternativa ad Alessandro Bastoni. Forte fisicamente e duttile tatticamente: il 23 scuola Colonia saprà sicuramente ritagliarsi il suo spazio.

Impostazioni privacy