Ribaltone Casadei: nuova squadra in prestito

Cesare Casadei è pronto a un nuovo prestito, il Chelsea vuole farlo maturare con un tecnico italiano che l’ha sempre stimato.

Una prospettiva importante per il giovane azzurro, uno dei più attesi nelle prossime stagioni a confermare quanto di buono già mostrato. Trovando, intanto, una continuità in campo.

Casadei in prestito
L’azzurro dell’under 20 trova un nuovo club (LaPresse) – calcionow.it

Il mondiale under 20 ha messo in evidenza la meglio gioventù italiana, a dimostrazione di come ci siano ancora importanti talenti in grado vestire la maglia azzurra. Un protagonista su tutti è stato Cesare Casadei, calciatore del Chelsea e in procinto di lasciare i blues per maturare altrove.

Era già partito a gennaio con il prestito al Reading in Championship, ora si alza l’asticella e andrà a giocare in un team dove punta a essere protagonista. Casadei in mezzo al campo come leader di una squadra con grandi ambizioni, c’è la possibilità di mostrare il meglio del proprio repertorio. Come riporta Todo Fichajes l’affare è ormai in via di definizione.

Casadei, è fatta con gli azzurri

Il talento italiano ha bisogno di giocare nell’arco di un’intera stagione, provando a migliorare le sue qualità. È un calciatore che ha bisogno di spazio e lo ha dimostrato in nazionale, in campo aperto è irresistibile e sa vedere la porta come pochi. Un allenatore italiano lo ha seguito da tempo ed è pronto a farne il perno della sua squadra, Cesare Casadei andrà al Leicester di Enzo Maresca.

Nuovo prestito per Casadei
Cesare Casadei va al Leicester di Maresca (LaPresse) – calcionow.it

La concorrenza dei team italiani sembra essere battuta, l’ex centrocampista bianconero avrà in rosa il talento under 20. Maresca è stato sino a giugno il vice di Guardiola al City, dopo la vittoria della Champions si è congedato accettando l’offerta delle volpi inglesi, retrocesse in questa stagione dalla Premier. Casadei protagonista al Leicester, in una squadra dove l’Italia storicamente è valore di garanzia grazie a quanto fatto da Claudio Ranieri.

Maresca avrà Casadei, la concorrenza della Serie A è abbattuta. Pur giocando nell’equivalente Serie B inglese, il Leicester non nasconde le sue ambizioni, costruendo una squadra subito pronta per il salto di categoria. La Championship ha ben 46 partite e ci sarà tutto il tempo per dimostrare il proprio valore, continuando a giocare e segnare con grande fantasia. Sembra questa l’ennesima occasione perduta per il nostro campionato, tante squadre potevano essere più decise nel cercare il ragazzo italiano, cresciuto all’Inter e pronto ad emergere in Inghilterra.