“Comportamento inaccettabile”: attacco pesantissimo dell’ex

Ancora frasi al vetriolo di un grande ex in una fase convulsa di calciomercato: “Questo comportamento non è accettabile”.

Ore febbrili, in cui i club di Serie A lavorano sul mercato a caccia di colpi e dei nomi chiesti dai tecnici. Mentre sul campo tutte le squadre italiane sudano per ritrovare la forma, e le prime amichevoli forniscono indicazioni interessanti, l’obiettivo degli uomini di mercato è completare le rose per non arrivare in prossimità dell’inizio del campionato.

Simone Inzaghi attacco berti lukaku
Simone Inzaghi, tecnico dell’Inter (Calcionow.it) – Ansa

Tiene banco, in questa fase, la questione Arabia Saudita. Diventa difficile rifiutare alcune offerte, ed è ancora più complicato reperire sostituti validi ai campioni che lasciano l’Italia. Anche i club di Serie A però, sono alle prese con una serie di notizie che hanno scosso il calciomercato. 

La giravolta di Lukaku, che nella calda notte dei telefoni chiusi ha interrotto bruscamente i contatti con l’Inter ascoltando le chiamate della Juve, ha scatenato un vero e proprio caso mediatico. Tifosi illustri e addetti ai lavori sono rimasti sorpresi, e anche un ex che ha scritto pagine importanti della storia nerazzurra ha voluto dire la sua sulla vicenda, rilasciando parole al vetriolo contro il belga.

L’ex tuona contro Lukaku: “Spiazzante”

“Spiazzante, inaccettabile, assolutamente sorprendente”. Il commento del grande ex sul comportamento di Lukaku è chiaro. Parole dure nei confronti di un attaccante che i tifosi già una volta hanno perdonato dopo il passaggio al Chelsea. Nell’attacco durissimo al belga però non manca un piccola porticina aperta.

inter attacco berti lukaku
Romelu Lukaku nel mirino di un grande ex dell’Inter (Calcionow.it) – Ansa

Nicola Berti, in una intervista alla Gazzetta dello Sport, ha espresso il suo parere. Difficile per un calciatore-tifoso digerire quanto accaduto, soprattutto quell’apertura alla Juventus che ha destato molti punti interrogativi sul calciatore. “Credo che questa volta l’abbia combinata davvero grossa”, ha ammesso Berti, prima di chiarire un aspetto sul quale molti tifosi non sono d’accordo.

L’ex centrocampista non esclude la possibilità di una nuova retromarcia e di un ripensamento dell’attaccante, al momento in attesa di una chiamata della Juve che lo ha spinto a rifiutare anche la corte delle società arabe. “Di fronte a un passo indietro, io sarei disposto a perdonarlo ha ammesso Nicola Berti – perché credo sempre che nella vita si può sbagliare. Lui l’ha combinata grossa, ma non chiudo la porta ad un eventuale ritorno del calciatore”. 

Una frase rimbalzata sui social con pareri discordati. La quasi totalità dei tifosi nerazzurri considera la storia con il centravanti chiusa e attende di conoscere il suo futuro. Un passaggio alla Juve, ipotesi ancora non tramontata, potrebbe scatenare un’altra ondata di pesanti polemiche.

Impostazioni privacy