Alex Sandro-Juventus, decisione presa: ecco dove giocherà

Alex Sandro-Juventus, ecco la “sentenza” definitiva. La situazione del difensore brasiliano è uno casi più spinosi del mercato bianconero. La decisione finale.

Con tanti problemi da risolvere Cristiano Giuntoli avrebbe fatto volentieri a meno della questione riguardante Alex Sandro. Il contratto del difensore brasiliano scadeva il 30 giugno 2023, ma si è prolungato automaticamente di un anno, dunque fino al 30 giugno 2024.

Alex Sandro-Juventus ecco la sentenza
Alex Sandro: rinnovo automatico (Foto ANSA calcionow.it)

Il prolungamento automatico è avvenuto grazie all’opzione inserita nell’ultimo rinnovo. Raggiunto un determinato numero di presenze è scattato il rinnovo con tanto di ingaggio da top player, 6,5 milioni di euro netti! In molti alla Juventus erano convinti che quella passata sarebbe stata l’ultima stagione in bianconero dell’esterno sinistro brasiliano ed invece…

Certo è che Massimiliano Allegri ci ha messo molto del suo in questo inatteso, e indesiderato, rinnovo. Sarebbe bastato infatti fare due conti su minutaggio e numero di presente di Alex Sandro per risolvere la questione. Nella stagione più disastrosa e complessa della recente storia juventina, il tecnico viareggino ha modificato il ruolo dell’ormai storico esterno sinistro bianconero spostandolo al centro della difesa.

Ha quindi dato vita ad una difesa a tre tutta brasiliana, dove Alex Sandro si è posto accanto a Danilo e Bremer, lasciando la fascia sinistra libera per Kostic. Nel nuovo ruolo è diventato per Allegri pressoché insostituibile, anche se i risultati non hanno certo confermato la bontà di tale scelta. Ed è così che il difensore brasiliano ha raggiunto il numero di presenze necessarie per far scattare il rinnovo automatico. E adesso?

Alex Sandro-Juventus ecco la sentenza

Ora la patata bollente Alex Sandro è sul tavolo di Giuntoli insieme ad altre questioni di maggiore importanza. Il giocatore non è stato messo (ancora) fuori rosa, ma è praticamente sul mercato dal momento che non rientra più nel progetto della Juventus.

Alex Sandro, futuro dove?
Alex Sandro ha un ingaggio da top player (Foto ANSA calcionow.it)

La società bianconera vuole liberarsi anche di un ingaggio decisamente troppo alto, ma la questione Alex Sandro si conferma di non facile soluzione. A riguardo il giornalista Nicola Balice intervenendo a Juventibus, su Twitch, ha dichiarato che: “Alex Sandro non vuole lasciare la Juventus e ha intenzione di rimanere fino alla scadenza a giugno 2024“. Chiara la posizione del difensore brasiliano arrivato alla Juventus nell’estate del 2015.

Non ha intenzione di lasciare la società bianconera dal momento che nessun club potrebbe assicurargli il medesimo ingaggio. L’unica alternativa per il difensore brasiliano, e speranza per la Juventus, potrebbe essere rappresentata da un’offerta proveniente dall’Arabia Saudita di cui, al momento, non si ha alcuna notizia. La vicenda Alex Sandro, così come quella di Leonardo Bonucci, presenta un doppio problema in casa Juventus, non soltanto di natura tecnica ma anche, e soprattutto, di natura economica.

Impostazioni privacy