DAZN, è finita per i furbetti: così saranno stanati subito

Svolta epocale conto i pirati: la notizia è ufficiale, Dazn fa un passo concreto in vista della prossima stagione per bloccare i siti illegali.

Una legge ormai firmata, definitiva, un grande passo in avanti e la palla che ormai passa alle grandi piatteforme che hanno in mano i diritti televisivi del calcio.

dazn contro pirateria
Passo in avanti di Dazn contro la pirateria (Calcionow.it) – Ansa

Il governo ha stabilito le nuove norme che andranno a punire in maniera molto severa non solo le piattaforme e i pirati che trasmettono i match aggirando ogni tipo di pagamento a Dazn, Sky e Amazon, ma anche a chi ne usufruisce. Un modo per ribadire con multe salatissime e non solo che la visione dei match dovrà essere a beneficio soltanto di chi firma i contratti e paga regolarmente le tariffe.

L’obiettivo, più volte caldeggiato anche dal mondo del calcio, è di ricavare maggiori introiti dalle offerte per i match di Serie A, ma anche di cancellare una vasta offerta parallela sul web, o abbonamenti destinate a gonfiare le tasche di chi illegalmente vende pacchetti per la visione dei match.

Resta quindi un solo problema, sul quale si è detto già molto. Dal Governo arrivano indicazioni su una pressione forte da esercitare sui “furbetti”, ma ora anche le società che si occupano di trasmettere le partite, dovranno provare a combattere autonomamente i “pirati”, localizzando e tracciando chi si appropria di diritti non acquisiti. In tal senso arriva un passo deciso da parte di Dazn, che ha da poco ufficializzato una nuova partnership per arginare questo fenomeno.

Arriva l’annuncio di Dazn: l’obiettivo è difendere i contenuti

Dazn si muove, e lo fa per necessità dando una spallata netta mirata a difendere i contenuti offerti agli abbonati.

dazn contro pirateria
Dazn annuncia una partnership per difendersi dalla pirateria (Calcionow.it) – Ansa

“Siamo alla ricerca dei migliori strumenti per proteggere la nostra attività, soprattutto perché trasmettiamo in streaming gli eventi sportivi più importanti ogni anno”. Dazn anticipa così la scelta di mettere in piedi una partnership importante con GeoComply Solutions Inc.

L’azienda, leader nei servizi di geolocalizzazione e di protezione dalle frodi, ha quindi un nuovo grande cliente. In sostanza al gigante dello streaming sarà offerto tutto un sistema mirato a proteggere la piattaforma dall’utilizzo di VPN, Tor, proxy, spesso messe in campo per evadere i controlli e falsificare la posizione.

Per effetto di questa partnership, Dazn potrà garantire la sicurezza dei contenuti e la tracciabilità di chi prova ad appropriarsi dei contenuti offerti in esclusiva ai propri abbonati. Un altro passo in avanti quindi prima dell’inizio della stagione per stanare i furbetti e offrire un servizio sempre migliore.

Impostazioni privacy