Calciomercato: esonero dopo la Champions, il sostituto è già pronto

Quella in Champions League sarà una gara da dentro o fuori per l’allenatore che è reduce da alcuni risultati e da un avvio di stagione deludente.

L’esonero non è più un’utopia: la società è pronta a sostituire l’allenatore con un altro. Ecco le ultimissime riguardo il futuro del tecnico che è sempre più vicino all’addio.

Hans Dieter Flick Roma Mourinho esonero Friedkin
Hans Dieter Flick Friedkin – Calcionow.it – Foto LaPresse

Il tecnico si gioca la panchina nella gara di Champions League che è per lui una sfida da dentro o fuori. Non può più sbagliare se vuole evitare l’esonero. Rudi Garcia resta in bilico a Napoli, nonostante la vittoria di Verona, ma c’è un altro mister che non se la passa bene ed è proprio il tecnico che il francese dovrà incontrare in Champions League. Si tratta di Urs Ficher dell’Union Berlino.

Calciomercato: esonero dopo la Champions, i dettagli

Martedì ci sarà la sfida di Champions fra i campioni d’Italia in carica e la squadra di Berlino. Una gara decisiva per le ambizioni delle due squadre che vogliono andare avanti nella massima competizione europea. A questa partita arriva meglio il Napoli: al netto dell’assenza di Osimhen, che sarà assente per tutto il mese, gli azzurri sono rivitalizzato dopo l’ultimo successo di Verona, che ha permesso alla squadra di risalire nella classifica di Serie A.

Union Berlino Napoli sarà decisiva per l’allenatore di casa Fischer che si gioca la sua panchina. Ieri è arrivata una nuova sconfitta nell’anticipo di Bundesliga in casa con lo Stoccarda. Un 3-0 pesante e ottavo ko di fila per la squadra tedesca che è reduce da un avvio di stagione da dimenticare.

Bonucci e compagni proveranno a uscire dalla crisi martedì nella sfida contro il Napoli, in caso contrario la dirigenza proverà a cambiare l’allenatore con l’esonero di Urs Fischer.

Klaksvik favola champions elimina ferencvaros
Champions League (calcionow.it) – Ansa

Union Berlino: esonero Fischer, le ultime

Il ds Oliver Ruhnert è intervenuto alla Tv tedesca per confermare Fischer sulla panchina dell’Union Berlino: “Di questa situazione il nostro allenatore è la persona più preoccupata. Vogliamo andare avanti insieme a lui, ha il nostro sostegno: lui lo sa bene. Però il calcio è questo, alla fine è uno sport di risultati e noi dobbiamo ottenerli”. La sensazione è che le prossime partite, contro Napoli e Werder Brema, saranno decisive per il tecnico: in caso di esonero la dirigenza potrebbe decidere di nominare come nuovo allenatore dell’Union Berlino Flick, fresco di esonero dalla Nazionale tedesca. Valutazioni in corso, dunque, per quanto riguarda il futuro del tecnico che potrebbe decidere di intraprendere questa nuova avventura e subentrare alla guida del club che attualmente si trova in una posizione non proprio buona in classifica, con la squadra che è reduce da otto sconfitte di fila tra Bundesliga e Champions League.

Impostazioni privacy