Inter: Zhang vende il club ma solo per 2 anni, il motivo

E’ ormai certo che Steven Zhang non avrà più il controllo dell’Inter dai prossimi mesi perché non potrà sanare i debiti e ci sarà la cessione del club. Ma ora spunta una svolta clamorosa della situazione.

Importanti sviluppi che possono esserci per quello che accadrebbe nel giro dei prossimi mesi e anche anni. Perché ora il caso dei nerazzurri potrebbe essere definitivamente risolto.

cessione inter zhang Oaktree 2 anni
cessione inter zhang Oaktree 2 anni – CalcioNow (ANSA foto)

Da un momento all’altro si andrà a chiudere questo tipo di operazione visto che ci sono delle scadenze da rispettare e non c’è possibilità di scelta

Cessione Inter: arriva la svolta

Si parla da tempo di quella che sarà la cessione dell’Inter che non ha scampo. Perché il prestito chiesto a Oaktree negli scorsi anni non può essere risanato con anche gli interessi dal presidente Zhang. Ci sono stati dei chiari guai economici che hanno colpito dal Covid in poi la società di Suning che ora rischia di perdere il controllo del club, ma anche solo per pochi anni.

Da tempo si parla dell’arrivo di nuovi proprietari dell’Inter con Zhang che può vendere il club da un momento all’altro. Una crisi economica che però ora dovrà essere risolta o non ci sarà altra via che quella di dover affidare il controllo della società a dei nuovi investitori. In questi anni il presidente ha rifiutato tante offerte.

Inter: Zhang tornerà presidente del club

E’ arrivato il ‘no’ agli sceicchi, agli americani e anche altri investitori che hanno provato di tutto con tante offerte a comprare il club milanese, ma non c’è stato verso per far vendere l’Inter a Zhang che si è affidato al prestito di Oaktree. Ora arrivano aggiornamenti su quello che sarà il controllo del club nerazzurro.

Secondo le ultime notizie rivelate dal noto giornalista Gianluca Rossi, che ha parlato del futuro dell’Inter, è stato un segnale chiaro e importante l’ingesso nel CdA non di un rappresentante di Oaktree ma di Melody Chang in rappresentanza di Suning. Questo significa che avrà continuità il progetto di Zhang che ha una chiara idea su come risolvere questi problemi.

C’è la volontà di rifinanziare il debito e scavallare la data di scadenza del 20 maggio 2024. Ci sono fonti americani interessati a entrare nell’Inter con quote di minoranza e questo permetterebbe al presidente Zhang di avere il controllo fino al 2025 o al 2026 per poi subentrare.

Zhang vuole tenere l'Inter
Inter: idea finanziamento per Zhang (Ansa) – calcionow.it

Inter: Zhang non vuole perdere il progetto

Il sogno di Steven Zhang è quello di restare all’Inter, ormai è chiaro a tutti da anni. Perché il giovane presidente è sempre stato molto coinvolto negli affari del club nerazzurro ed è stato molto vicino alla squadra in qualsiasi momento. Dopo un periodo buio però ora vorrebbe trovare la soluzione giusta per risorgere.

Infatti, ci sono possibilità che da un momento all’altro si riesca a chiudere tutto come vuole Zhang e questo gli permetterà di restare anche in futuro nell’Inter. Possibile svolta del presidente che sta mettendo tutte le sue energie in questo progetto per uscirne al meglio.

Impostazioni privacy