Roma, Mourinho è una furia: che attacco alla squadra

La Roma per la prima volta in questa stagione perde in Europa, e lo fa giocando malissimo contro uno Slavia Praga cinico che conquista, meritatamente, la vetta del gruppo G di questa Europa League.

Un alibi che potrebbe essere assoggettato alla formazione giallorossa per giustificare quanto visto stasera e che avrebbe potuto giocare tirata in vista del derby di domenica contro la Lazio, ma il nervosismo nel post partita di José Mourinho lascia invece intendere che su questa partita il portoghese ci aveva puntato tanto.

Roma Mourinho
Roma, Mourinho è una furia nel post partita di Braga (LaPresse) – calcionow.it

Deluso, ma soprattutto arrabbiato, lo Special One ha infatti sferrato un attacco non indifferente alla squadra in conferenza stampa, lasciando decisamente a bocca aperta tutti i colleghi presenti.

La Roma perde e Mourinho è una furia: “Partita orribile”

La Roma perde in casa dello Slavia Praga e cede ai cechi la vetta del gruppo G di Europa League. Il problema, però, non sta tanto nella sconfitta in sé, sacrosanta in uno sport come il calcio, ma il modo in cui la formazione giallorossa ha approcciato alla partita ed ha giocato, aspetto che ha fatto letteralmente andare su tutte le furie José Mourinho, che in conferenza stampa non è riuscito trattenuto tutta la sua delusione. 

Lo Special One, infatti, senza troppi peli sulla lingua ha detto: “Lo Slavia ha meritato la vittoria, dal primo all’ultimo minuto. Non mi è piaciuto niente di questa sera, solo Bove, che per atteggiamento e concentrazione avrebbe in realtà meritato anche la vittoria. Parlare degli altri? Preferisco farlo io, ed in privato, come successo già prima negli spogliatoi“.

Continuando, Mourinho ha poi detto: “Lo Slavia ha fatto oggi quello che non è riuscito a fare a Roma, perché lì eravamo noi in controllo della situazione. Partita davvero orribile questa sera, e dopo un risultato del genere preferirei proprio non parlare“.

Roma: Mourinho “attacca” la professionalità dei suoi giocatori

Come già detto, l’unica giustifica plausibile all’atteggiamento ed alla prestazione della Roma è che gran parte dei giocatori fossero già concentrati sul derby di domenica.

Un quesito su questo aspetto è stato posto a José Mourinho in conferenza stampa, che senza peli sulla lingua è andato su tutte le furie dicendo: “La partita importante era oggi, poi al derby ci avremmo pensato. E se pure lo vincessimo domenica non dimentico la catastrofe di oggi. Qualche giocatore non ha la mia stessa professionalità, anche perché da parte di alcuni di loro ho visto un atteggiamento non corretto per una partita seria“.

Roma Mourinho
Mourinho parla della professionalità di alcuni dei suoi giocatori (LaPresse) – calcionow.it

Mourinho fa mea culpa e parla di scaramanzia

Dopo uno sfogo Mourinho ha alla fine fatto mea culpa prendendosi tutte le colpe della prestazione della Roma. Lo Special One, poi, ha parlato anche di scaramanzia, dicendo: “Ogni stagione facciamo una partita del genere, vedi il Bodo nella prima o l’anno scorso contro il Ludogorets, eppure in finale ci arriviamo. Ovviamente questo è per i più scaramantici, cosa che io invece non sono“.

Roma Mourinho
Mourinho fa mea culpa e poi parla di scaramanzia (LaPresse) – calcionow.it
Impostazioni privacy