Secco no: Juve gelata, salta il colpo

La dirigenza della Juventus capitanata da Cristiano Giuntoli ha già ricevuto un secco no in vista del calciomercato invernale: salta l’affare

È stata la vittoria di una squadra che deve salvarsi“. Questa frase rilasciata da Paolo Di Canio a Sky Calcio Club coincide col pensiero di tantissime persone che non apprezzano minimamente la proposta di gioco della Juventus.

Arriva un secco no alla Juventus per gennaio
Cristiano Giuntoli, salta l’affare in Serie A a gennaio: secco no alla Juventus (ANSA) – Calcionow.it

Contro la Fiorentina i bianconeri si sono preoccupati perlopiù della fase difensiva, dopo aver trovato il vantaggio grazie alla rete messa a referto da Fabio Miretti durante la prima frazione di gioco. E alla fine a spuntarla è stata proprio il club bianconero col metodo Allegri. Tra l’altro, la squadra guidata da Vincenzo Italiano dava l’impressione di non poter riuscire a segnare, a prescindere dal minutaggio della partita.

La classifica racconta che, al momento, l’unica avversaria in grado di tenere il passo dell’Inter capolista in campionato è proprio la truppa torinese, anche perché può concentrarsi quasi esclusivamente sul cammino in Serie A. Il tempo, come sempre, darà i suoi verdetti. Intanto, la dirigenza capitanata dal Football Director Cristiano Giuntoli si guarda attorno alla ricerca di ghiotte occasioni sul fronte calciomercato.

In tal senso, il club di Exor proverà ad intervenire già durante la sessione dei trasferimenti di gennaio, con l’intenzione di rafforzare la mediana di Allegri. Quest’ultimo nel giro di qualche settimana ha perso sia Paul Pogba che Nicolò Fagioli, due pedine che avrebbero potuto dare un contributo rilevante sul campo nell’arco dell’annata sportiva.

Calciomercato Juventus, secco no per gennaio: salta l’affare in Serie A

Numericamente il reparto è in difficoltà, ragion per cui è necessario aggiungere un rinforzo di spessore. Nella lista di Giuntoli sono presenti varie opzioni, tra cui un talento che milita nella massima serie italiana. Si tratta di un giocatore che da mesi stuzzica la fantasia dell’ex direttore sportivo del Napoli, il quale non vuole abbandonare la pista in argomento.

Il riferimento, entrando più nello specifico, è a Lewis Ferguson, ossia uno dei calciatori più importanti all’interno dello scacchiere rossoblù di Thiago Motta. Parliamo di un centrocampista alquanto dinamico, in grado di impattare molto bene anche sulla manovra offensiva. Lo testimoniano i suoi tre gol e tre assist messi a referto finora.

Arriva un secco no alla Juventus per gennaio
Niente Juventus a gennaio: Ferguson resta al Bologna (ANSA) – Calcionow.it

La Juventus, dal canto suo, appare concretamente interessata all’acquisto del classe ’99, che lo scorso 24 agosto ha raggiunto la soglia dei 24 anni di età. Stando a quanto riferisce il ‘Resto del Carlino’, Giuntoli non smette di monitorare a distanza il calciatore scozzese, nonostante il recente rinnovo col Bologna a 500mila euro fino al 30 giugno del 2027 (con opzione per il 2028).

Ad ogni modo, il club emiliano avrebbe già chiuso le porte per gennaio, rimanendo in linea con la filosofia tenuta da Sartori all’Atalanta. Dunque, qualsiasi discorso è rimandato a giugno, di conseguenza la Juventus avrà parecchio tempo a disposizione per studiare un piano vincente.

IL CALCIOMERCATO NON FINISCE MAI!
Non perdere nemmeno un colpo scarica l’app di Calciomercato: CLICCA QUI

Impostazioni privacy