Scambio con Kean, se lo prende la Juve

Scambio con Kean, se lo prende la Juve. La società bianconera inizia a compiere le sue scelte in vista della sessione di mercato di gennaio.

Manca poco all’inizio del mercato invernale. Una finestra che permette di sistemare un po’ le cose lì dove è possibile sistemarle. Anche in casa Juventus occorrerebbe qualche ritocco. Lo chiede Allegri. Lo cerca Giuntoli. E gennaio chiarirà le scelte della società bianconera.

Moise Kean
Moise Kean ai titoli di coda alla Juve (Foto LaPresse) calcionow.it

Il direttore tecnico bianconero sembra aver scelto l’Inghilterra, e la Premier League, come luogo di ricerca dell’obiettivo ormai conclamato della Juventus: un centrocampista. In Premier gioca infatti Kalvin Phillips, centrocampista 28enne del Manchester City e della nazionale inglese.

Uno dei protagonisti del campionato più bello del mondo è senza dubbio Pierre-Emile Hojbjerg, 28enne centrocampista del Tottenham. Sempre a Londra, ma sponda Arsenal, vi è un altro profilo che risponde al nome di Thomas Partey, trentenne centrocampista ghanese.

Nomi di centrocampisti che nelle ultime settimane sono stati associati alla Juventus. Sono probabilmente tutti e tre ancora presenti nella lista di Giuntoli, così come è possibile che vi sia qualche nome diverso da quelli sopramenzionati. Può darsi che vi sia un nome nuovo nella mente di Giuntoli e che si tratti di un profilo finora sconosciuto ai più.

Scambio con Kean, se lo prende la Juve

Non solo grandi nomi per il centrocampo della Juventus, ma anche la possibilità di esplorare il mondo dei talenti in erba. L’orizzonte è sempre quello della Premier. La città è Londra, il quartiere è Highbury, il club è l’Arsenal.

Giuntoli lo segue da tempo. Charlie-Michael Patino, classe 2003, centrocampista dello Swansea City, ma di proprietà dell’Arsenal, sembra essere diventato un obiettivo dichiarato della Juventus. Giuntoli sembrerebbe essere pronto a sferrare l’attacco decisivo.

Charlie-Michael Patino
Charlie Patino, futuro alla Juventus’ (Foto LaPresse) calcionow.it

La conferma arriva direttamente al giornalista della Rai, Paolo Paganini, esperto di mercato, che sul suo profilo X ha scritto: “Missione inglese per Giuntoli. Il profilo che interessa la Juventus per ingaggio, caratteristiche tecniche (regista) è Patino. Con Kean a Londra“.

Per raggiungere l’obiettivo-Patino il direttore tecnico bianconero è pronto quindi a mettere sul piatto della bilancia Moise Kean. L’attaccante della Juventus, classe 2000, non è più ritenuto indispensabile all’interno del progetto tecnico di Allegri.

L’intermediario Michele Fratini, intervenuto ai microfoni di TvPlay, ha parlato di Charlie-Michael Patino definendolo: “un tuttocampista, può giocare sia davanti alla difesa che come regista o trequartista. Ha tanta qualità e piace a tanti“, queste alcune sue parole riportate da tuttosport.com.

Dobbiamo quindi aspettarci dopo Vasilije Adzic anche Charlie Patino per la Giovane Juve?

Impostazioni privacy