Crisi Napoli: scelta fatta sul ritiro, la reazione dei giocatori

La disfatta contro il Torino ha portato De Laurentiis a prendere una decisione importante che avrebbe fatto parecchio rumore: Napoli in ritiro fino alla sfida contro la Salernitana. 

C’è bisogno di dare una scossa concreta alla stagione, e per farlo la società partenopea avrebbe deciso di utilizzare le maniere forti, non preoccupata di quelle che potrebbero essere le eventuali conseguenze, perché convinta che facendo così possa tornare ad ardere nei giocatore il fuoco che nella passata stagione ha permesso loro di dominare un campionato.

Napoli ritiro
Napoli, scelta fatta sul ritiro da ADL (LaPresse) – calcionow.it

Nel frattempo sarebbero state notificate le reazioni dei calciatori alla decisione di De Laurentiis di mandarli tutti in ritiro, che altro non sono che lo specchio del momento che il Napoli starebbe attraversando, dentro e fuori dal campo.

Crisi Napoli: la reazioni dei giocatori dopo la scelta di andare in ritiro

Non è una situazione facile quella che Walter Mazzarri si è ritrovato a gestire, visto che il Napoli sta non solo deludendo ogni sorta di aspettativa in campionato, ma ora si ritrova anche in ritiro su costrizione di Aurelio De Laurentiis. Dopo l’allenamento di ieri, infatti, il patron azzurro ha ordinato ai calciatori ad andare in ritiro in autobus, neanche per conto loro, con partenza dal quartier generale di Castelvolurno intorno alle ore 18.

Teoricamente, stando a quanto riportato da Il Mattino, il Napoli sarebbe in ritiro già da domenica sera, ma De Laurentiis avrebbe aspettato il liberarsi delle stanze dell’Hotel di Pozzuoli nel quale ha spedito la squadra per “ufficializzarlo”. Fino al 13 gennaio i giocatori praticamente vivranno in albergo, e nessun timido tentativo da parte degli emissari è riuscito a far cambiare idea ad Aurelio De Laurentiis, deciso ad utilizzare le maniere forte per dare una scossa alla stagione dei campioni d’Italia.

Ovviamente questa decisione ha avuto delle conseguenze stando a quanto riportato da Il Mattino, che nell’edizione odierna ha scritto come i giocatori del Napoli non condividano la scelta di Aurelio De Laurentiis.

Napoli in ritiro: giocatori infastiditi

Ieri Aurelio De Laurentiis ha deciso di mandare ufficialmente in ritiro il Napoli un albergo di Pozzuoli, dove ci rimarrà fino al prossimo 13 gennaio. Questa scelta ha infastidito e non poco i giocatori, che di questo passo torneranno a vedere le proprie famiglie direttamente il 24 gennaio, salvo che non si perda subito in semifinale di Supercoppa.

Nel corso delle scorse ore si è parlato addirittura anche di un possibile ammutinamento da parte dei giocatori conto la decisione di De Laurentiis, ma stando a Il Mattino questo scenario non è neanche lontanamente da prendere in considerazione, visto che nonostante tutto la squadra si limiterà ad obbedire.

Napoli ritiro
Giocatori infastiditi dalla scelta del ritiro, ma si limiteranno ad obbedire (LaPresse) – calcionow.it

Crisi Napoli: scelta fatta anche su Mazzarri

Negli scorsi giorni si è parlato anche delle possibili dimissioni da parte di Walter Mazzarri, ma la posizione sulla panchina del Napoli dell’ex Torino è ben solida. Stando infatti a quanto riportato da Il Mattino, De Laurentiis non ha alcuna intenzione di sostituire Mazzarri, non solo perché dovrebbe poi mettere sotto contratto un altro allenatore almeno fino alla fine della stagione, ma anche perché il toscano è un aziendalista, ovvero uno che rema nella stessa direzione del club.

Napoli ritiro Mazzarri
Il Napoli non ha alcuna intenzione di cambiare Mazzarri (LaPresse) – calcionow.it
Impostazioni privacy