Roma: ultimatum dopo l’esonero di Mourinho, altro addio

Sono giorni difficili per tutto l’ambiente Roma che ha dovuto dire addio a José Mourinho che ha pagato con un esonero lo scarso andamento che stava avendo la squadra.

Tanti errori sono stati commessi nel progetto dell’allenatore portoghese da quando è arrivato: dalla proprietà, dalla dirigenza, dai calciatori e anche e soprattutto dal tecnico. Ora però i Friedkin hanno intenzione di fare le cose diversamente perché nel mese di gennaio sono arrivati sia l’esonero per Tiago Pinto (che dal 1 febbraio saluterà la società dopo l’ultimo mercato) sia per l’allenatore che ha detto addio ai colori giallorossi proprio in queste ore.

Paulo Dybala giocherà Milan Roma
Paulo Dybala Roma (LaPresse) – calcionow.it 11012024

Un momento difficile, ma che è sembrato quasi obbligatorio per andare avanti e provare a concludere al meglio la stagione in questi prossimi mesi che diranno tanto sul futuro e il progetto della Roma dei Friedkin. La società non vive una situazione economica facile dopo i tanti investimenti che sono stati fatti e soltanto l’arrivo in Champions League potrebbe alleggerire tutto questo momento, ma non sarà per niente facile visto che attualmente la Roma si ritrova al 9 posto in classifica di Serie A.

Roma: ultimatum di Friedkin e tifosi

Roma c’è stato l’esonero di Mourinho che ha colpito molto per come è arrivato e il modo in cui il portoghese è andato via. Non si era mai visto osannato un tecnico esonerato. Infatti, hanno colpito tanto le immagini a Trigoria dell’addio in auto dell’allenatore che si è fermato a salutare i tifosi. Lacrime dell’allenatore e anche dei tifosi che hanno accompagnato con un saluto caloroso il proprio allenatore che in questi anni ha dato tanto, ma non quanto ci si aspettava.

Roma Choutos
La Roma finisce in Tribunale per una causa multi milionaria (LaPresse) – calcionow.it

Per questo motivo a pagare è stato Mourinho con un esonero e ora a Roma Friedkin e tifosi danno un ultimatum alla squadra. E’ arrivato ora Daniele De Rossi in panchina per provare a dare una svolta anche emotiva, ma tutto dipenderà dai giocatori. Sono loro ora che devono mettersi sulle spalle questo momento di grande responsabilità.

Sarà la rosa che scenderà in campo nelle prossime partite a dover dare risposte immediate. Perché il calendario della Roma vedrà giocare la squadra giallorossa contro Verona, Salernitana e Cagliari nelle prossime tre partite di campionato. Società e tifosi chiedono 3 vittorie immediate per provare a svoltare la stagione, in caso contrario inizierà una ‘caccia’ al colpevole tra i giocatori in campo.

Impostazioni privacy