Adani distrugge la Juve: ecco il suo sfogo in diretta tv

Daniele Adani è diventato protagonista di uno sfogo virale dopo Inter-Juve in diretta tv: le parole del commentatore hanno fatto il giro del web

La partita tra Inter e Juve, quella definita da molti come la sfida scudetto per eccellenza in questa stagione, è andata ai nerazzurri con il risultato di 1-0. La squadra nerazzurra ha dimostrato una certa superiorità nel gioco, per un passivo che poteva essere ancora più pesante, viste le tante chance in favore dei padroni di casa nel secondo tempo e non sfruttate.

Sfogo di Adani dopo Inter-Juve
Daniele Adani ha sottolineato le differenze nel lavoro e nel gioco proposto tra Inter e Juve (LaPresse) – calcionow.it

Il big match di Serie A si è archiviato senza polemiche arbitrali in questo caso, ma non sono mancate quelle televisive, che partono ancora una volta da Daniele Adani. L’ex difensore, ora commentatore televisivo, si è schierato più volte contro Massimiliano Allegri e, di conseguenza, contro la Juve per il gioco proposto.

Ma stavolta Adani ci è andato giù duro anche contro chi sostiene che la rosa nerazzurra sia nettamente migliore di quella che ha a disposizione l’allenatore livornese. È successo a ‘La Domenica Sportiva’, in onda come al solito sulle reti Rai, in cui ‘Lele’ ha avuto un piccolo scontro verbale sulla questione con Pecci e Collovati.

Adani a gamba tesa contro la Juve: lo sfogo diventa virale

Secondo l’opinionista, l’Inter non ha a disposizione già in partenza calciatori miglioridi quelli bianconeri, ma bisogna dare atto al lavoro sul campo e alla visione della dirigenza delle Beneamata, che con meno fondi a disposizione riesce a mettere in atto un calcio migliore e a sfruttare al massimo la rosa.

Dopo che le parole dei suoi colleghi, che erano d’accordo sul fatto che tra i calciatori a disposizione dei due allenatori ci fosse una differenza netta e che, invece, sul campo si sia visto un certo equilibrio, Adani ha messo subito in chiaro il suo pensiero.

Sfogo di Adani dopo Inter-Juve
Nuove critiche di Adani alla Juve dopo il ko contro l’Inter (LaPresse) – calcionow.it

“Sono totalmente in disaccordo. L’Inter che prende due anni fa come rinforzi Darmian e Acerbi, non può essere paragonata a Bremer e Danilo, e parliamo della difesa”, ha iniziato. Poi ha passato in rassegna tutti i reparti: “Andiamo in mezzo al campo: l’Inter che prende a parametro zero Mkhitaryan, che non voleva nessuno se non l’Inter, e Calhanoglu che non voleva nessuno se non l’Inter, non è Locatelli pagato 40 milioni o Rabiot che è il centrocampista che fa la finale mondiale contro la Francia”.

Ne ha anche per l’attacco: “L’Inter perde Lukaku e Dzeko e mette Thuram che nessuno qui considerava di quel livello. La Juventus un anno fa ha preso Vlahovic a 90 milioni”. E conclude: “Come potete dire che è cosi superiore l’Inter?”. Insomma, una presa di posizione forte principalmente contro Massimiliano Allegri, che spesso è stato oggetto degli strali del popolare commentatore.

Impostazioni privacy