Rivolta contro l’allenatore: cosa sta accadendo

Momento difficile per la squadra italiana che è in lotta per il primo posto. C’è l’obiettivo di provare a ribaltare tutto ma ora ci sono voci riguardo un problema con l’allenatore.

Perché il top club italiano in questo momento non sta vivendo una situazione serena dopo quello che è accaduto lo scorso anno. Una stagione di alti livelli un anno fa e grandi soddisfazione su più fronti per i tifosi. Adesso però arrivano delle notizie negative che fanno male a tutto l’ambiente e per questo motivo c’è l’intenzione di voler fare chiarezza. Si è parlato anche di un possibile esonero per l’allenatore che è poi rientrato dopo che si è espressa anche la società con delle dichiarazioni ufficiali su questa vicenda.

Esonero Sarri Lazio
Sarri a rischio esonero con la Lazio

Adesso c’è la volontà di ribaltare subito la tendenza negativa e passare a quella positiva, perché è chiaro che il club vuole provare a mettere tutti in riga per finire al meglio la stagione e provare a rientrare negli obiettivi prefissati. C’è ora una situazione particolare che si deve chiarire una volta per tutte che riguarda proprio l’allenatore la lite che ci sarebbe stata con lo spogliatoio.

Serie A: problemi con l’allenatore

Si è addirittura parlato di una rivolta dei calciatori contro l’allenatore con l’obiettivo di farlo fuori prima ancora della fine della stagione. Il club però deve dare risposte e adesso c’è la volontà di provare a fare le cose in modo diverso, perché ci sono degli aggiornamenti proprio riguardo la compattezza dell’intero ambiente.

Nome nuovo per la panchina
Sarri nuova idea per la panchina (LaPresse) – calcionow.it

Proprio nelle ultime settimane si è parlato di un possibile addio di Sarri dalla Lazio per andare ad allenare una nuova squadra, con il club biancoceleste stesso che starebbe cercando un nuovo profilo viste le difficoltà che ci sono state in questa stagione e dove l’allenatore ex Juve e Napoli non è riuscito a dare una svolta.

Nelle ultime ore si è parlato addirittura di un problema nello spogliatoio della Lazio riguardo una rivolta dei calciatori contro Sarri ma come confermato dalla società non ci sarebbe nessun problema simile con il proprio mister, i senatori sono tendenzialmente dalla sua parte nonostante una parte della tifoseria inizia a palesare alcuni atteggiamenti di insofferenza per le ultime prestazioni. Ma al momento pare che l’allenatore della Lazio stia affrontando anche altri problemi extra campo. La società vuole restate accanto al proprio tecnico.

Impostazioni privacy