De Zerbi cambia squadra, accordo ad un passo: la destinazione

Roberto De Zerbi è pronto a salutare il Brighton e cambiare squadra per consacrarsi una volta e per tutte come uno degli allenatori migliori sulla scena calcistica mondiale.

A conferma di questo le indiscrezioni trapelate nelle ultime ore, che parlano addirittura di accordo ad un passo fra l’allenatore italiano ed il club in questione, che nel frattempo si sarebbe detto disposto a pagare la clausola rescissoria presente nel contratto di De Zerbi pur di liberarlo dal Brighton.

De Zerbi cambia squadra
Addio Brighton, svelata la nuova squadra di De Zerbi (LaPresse) – calcionow.it

De Zerbi cambia squadra: la destinazione

Importanti novità arrivano in merito al futuro di Roberto De Zerbi, che a partire dalla prossima stagione potrebbe non essere più l’allenatore del Brighton. In una recente intervista rilasciata ai microfoni di Sky Sport, l’italiano ha infatti svelato l’intenzione di valutare la possibilità di sedersi sulla panchina di un club d’élite, con la destinazione Italia come sogno nel cassetto, ma a quanto pare prima che ritorni in Serie A ne passerà di tempo.

Stando alle ultime notizie, infatti, il nome di Roberto De Zerbi sarebbe quello in cima alla lista dei desideri di uno dei club più importanti e vincenti al mondo, che al termine di questa stagione cambierà guida tecnica per iniziare un nuovo, ambizioso ma soprattutto duraturo progetto tecnico. A fronte di questo nel corso degli scorsi giorni tantissimi nomi sarebbero stati accostati alla panchina di questa squadra, ma fra tutti quello che convincerebbe di più società e piazza sarebbe per l’appunto quello dell’italiano.

Stando dunque a quanto riportato da Sky Sports, Roberto De Zerbi sarebbe ad oggi il principale candidato per sostituire Xavi alla guida del Barcellona a partire dalla prossima stagione. 

Barcellona su De Zerbi: c’è però un ostacolo

Per un’esteta del calcio come Roberto De Zerbi il Barcellona potrebbe essere un punto di arrivo importantissimo, considerato il fatto che lo stile di gioco dell’italiano si basa tanto su quello che fece Guardiola in Spagna.

Come idea per il futuro non sarebbe neanche male, anzi, calzerebbe a pennello anche con quanto detto dallo stesso De Zerbi qualche giorno fa ai microfoni di Sky Sport, ma ci sarebbe un’ostacolo che potrebbe infrangere i sogni di milioni di tifosi. Legato al Brighton fino al giugno 2026, l’italiano potrebbe salutare le Seagulls in anticipo solo nel momento in cui venisse pagata la clausola rescissoria da 10 milioni di euro presente nel suo contratto, cifra che dovrebbe risultare essere irrisoria per un club come il Barcellona, ma che invece rappresenterebbe essere in realtà un vero e proprio problema, considerata la complicata situazione finanziaria nella quale attualmente naviga il club di Laporta.

Barcellona su De Zerbi, ma c'è un ostacolo
Il Barça ad oggi non può pagare la clausola rescissoria di De Zerbi (LaPresse) – calcionow.it
Impostazioni privacy