Scelta fatta alla Juve, a 10 milioni si chiude

La Juventus ha fatto la sua scelta, indietro non si torna più: a 10 milioni di euro si chiude l’operazione. Ecco tutti i particolari

Il “giocattolo” bianconero sembra essersi rotto. Dopo una striscia di 17 risultati positivi, iniziata dopo il KO con il Sassuolo dello scorso 23 settembre, la Juventus ha raccolto appena 2 punti negli ultimi 4 match.

Juve, decisione presa: si chiude a 10 milioni
Juve, il dado è tratto: a 10 milioni si chiude (LaPresse) – calcionow.it

Dunque, se fino a qualche settimana fa la prospettiva era quella di uno stuzzicante e appassionante duello scudetto tra i bianconeri e i nerazzurri, ora ci apprestiamo a rivivere lo stesso film della passata stagione quando il Napoli di fatto si è cucito lo scudetto già a febbraio.

Non il massimo per una Serie A che fatica a reggere il passo dei suoi diretti competitor quanto a competitività in campo e, quindi, ad appeal, in particolare la Premier League che vede al comando tre big, nell’ordine Liverpool, Arsenal e Manchester City, racchiuse in appena 4 punti.

Ma tant’è. D’altra parte, la stessa Juventus sembra aver abdicato al ruolo di principale contendente della ‘Beneamata’ tanto da essere già proiettata al futuro: il dado (bianconero) è tratto, si chiude, infatti, a 10 milioni di euro e indietro non si torna.

Juventus, a 10 milioni di euro Kostic può partire

Non solo la panchina di Max Allegri, sempre più in bilico. La prossima sarà un’estate di fuoco (e non certo per le alte temperature) per Cristiano Giuntoli, Football Director della ‘Vecchia Signora’.

Tante le situazioni contrattuali di cui dovrà occuparsi l’ex Ds del Napoli: dal rinnovo di Adrien Rabiot, che la scorsa estate ha prorogato il contratto in essere di un solo anno, al futuro di Dusan Vlahovic e Federico Chiesa, sempre al centro di voci di mercato, così come a quello di Filip Kostic.

Kostic cessione 10 milioni
Kostic, con un’offerta di 10 milioni può essere ceduto (LaPresse) – calcionow.it

Il serbo, infatti, potrebbe essere sacrificato se arrivasse l’offerta giusta, con i bianconeri che valutano congrui 10 milioni di euro per dare il via libera alla partenza del serbo, fin qui 4 assist in 24 apparizioni complessive.

Guarda caso, proprio la cifra che il Galatasaray e il Fenerbahce potrebbero offrire ai bianconeri la prossima estate. Dunque, potrebbe essere ai titoli di coda l’avventura dell’ex Eintracht Francoforte alla Juventus cui è approdato nell’estate del 2022.

Tuttavia, è bene sottolinearlo, il condizionale è d’obbligo. Insomma, come recita un popolare adagio, ‘mai vendere la pelle dell’orso prima di averlo ucciso’ e, pertanto, è prematuro parlare di un Kostic sul piede di partenza.

Del resto, nel calcio le strategie di mercato sono, per così dire, fluide, senza contare che molto dipenderà da chi guiderà i bianconeri nella prossima stagione: un eventuale sostituto di Allegri, infatti, potrebbe chiedere alla dirigenza bianconera la conferma del serbo ma potrebbe fare altrettanto lo stesso tecnico livornese. Staremo a vedere.

Impostazioni privacy