Gianluca Vialli, l’ultimo gesto è scioccante: stentano tutti a crederci

L’ex Sampdoria, Gianluca Vialli, è tornato a far parlare di sé. La notizia ha lasciato i tifosi senza parole.

Il campionato del mondo 2022 prosegue. La prima giornata è terminata e le sorprese non sono mancate. A stupire più delle altre, in senso negativo, ci hanno pensato Argentina e Germania. Le due compagini, considerate tra le grandi favorite alla vittoria finale nella manifestazione qatariota, si trovano già costrette a rincorrere.

Gesto scioccante Gianluca Vialli
Gianluca Vialli – Calcionow.it

A pesare sul loro cammino, le sconfitte arrivate rispettivamente contro Arabia Saudita e Giappone. Le seconde giornate del torneo, attualmente in atto, daranno già delle importanti risposte circa il prosieguo della Coppa del Mondo. Nel frattempo in Italia ci si gode in po’ di riposo, almeno per quanto riguarda la Serie A.

I campionati minori, infatti, sono ancora in corso. Il massimo campionato ricomincerà invece dopo le festività natalizie. La data del rientro in campo è fissato al prossimo 4 gennaio. Giorno in cui andranno in scena tutte e dieci le sfide in programma per la giornata numero sedici. Rispetto a quello che si è visto prima della pausa, è lecito pensare che il campionato italiano sarà ben diverso.

Gianluca Vialli shock: mossa inaspettata per l’ex Samp

Attualmente in vetta c’è il Napoli che deve guardarsi le spalle dal Milan, rossoneri a -8. Segue la Juventus che, dopo un avvio di stagione shock, ha trovato la quadra ed è tornata a macinare punti. La Vecchia Signora si è infatti affacciata alla sosta da terza forza del campionato.

Quarto posto, ultimo utile per accedere alla prossima fase a gironi della Champions League, per la sorpresa Lazio. Si trovano invece costrette ad inseguire Inter, Atalanta e Roma. Tre compagini dalle quali si aspettava decisamente qualcosa in più. Ciononostante, dal quarto al settimo posto ci sono appena tre punti di distanza.

Gianluca Vialli fa discutere i tifosi
Gianluca Vialli – Calcionow.it

Per questo la ripresa dei giochi sarà da seguire tutta d’un fiato. Bagarre anche per quanto riguarda le zone basse della classifica. Ad oggi le squadre già con un piede nella serie cadetta sembrano ovvie. Cremonese, Sampdoria ed Hellas Verona occupano gli ultimi tre posti, quelli che costeranno la retrocessione in Serie B, e non hanno ancora toccato il tetto dei dieci punti.

Cosa che invece ha fatto lo Spezia, prima compagine in zona franca. Se per la formazione lombarda quello della Serie A sembra un sogno a malapena sfiorato, per i doriani e gli scaligeri sembra più la fine di un’epoca. Soprattutto per i blucerchiati che da tempo, sotto l’aspetto finanziario, non navigano in buone acque.

Tifosi increduli, è polemica per la scelta

La Samp, che nella sua gloriosa storia ha vinto in Italia e in Europa, è in cerca di un acquirente ma fino ad ora nessun possibile proprietario si è fatto avanti. O almeno non l’hanno fatto con le più serie delle intenzioni. Tra i nomi che sono stati accostati alla società ligure, non è mancato quello del beniamino Gianluca Vialli.

L’ex attaccante e collaboratore della Nazionale di Roberto Mancini vincitrice di Euro2020, ha provato ad ereditare il club da Massimo Ferrero, tuttavia, senza successo. Di recente, però, l’ex blucerchiato è tornato a far parlare di sé per una mossa che ha lasciato il pubblico di stucco.

Vialli, infatti, ha autorizzato un prestito agli storici rivali del Genoa del valore di 10 milioni di euro. A rivelare il retroscena è stato il Corriere della Sera. Stando a quanto fatto emergere dal quotidiano, altri 12 milioni sono in procinto di entrare nelle casse del Grifone.

Vialli e la Tifosy, agenzia londinese che ha tra i fondatori anche l’ex calciatore, avranno come garanzia il il 25% delle quote societarie dei rossoblù. Insomma, non sarà riuscito ad acquisire la Samp, ma Vialli potrebbe ben presto tornare in una città che tanto l’ha amato. Anche se, questa volta, sulla sponda opposta.