Ultim’ora, dramma Pelé: la notizia che arriva dall’ospedale gela i tifosi

Pelé trasportato d’urgenza in ospedale. Sarebbe grave, ma la figlia Kelly smentisce tutto. Ricovero programmato da tempo.  

Mentre Qatar 2022 continua a tenere incollati agli schermi milioni di telespettatori, il mondo del calcio rivolge uno sguardo anche a Edson Arantes do Nascimento, meglio conosciuto col nome di Pelé il quale, proprio in queste ore, sarebbe stato ricoverato presso l’ospedale Albert Einstein di San Paolo, in Brasile.

Pelé ricoverato d'urgenza in ospedale.
Pelé ricoverato d’urgenza in ospedale – calcionow.it

Una notizia, questa del ricovero del tricampione del Mondo, che ha portato molti suoi fan a pensare subito al peggio, visto il cancro al colon contro il quale l’ex numero 10 del Santos sta combattendo ormai da più di un anno e mezzo.

Un ricovero che, stando a quanto dichiarato dalla figlia Kelly, che si trova in Qatar per seguire il Brasile, sarebbe dovuto però semplicemente all’ennesimo ciclo di chemioterapia. La stessa donna, secondogenita del primo matrimonio del fenomeno sudamericano con Rosemeri Cholbi, avrebbe infatti confermato di non aver prenotato alcun volo per il Sudamerica dove tornerà solo nel 2023, una volta terminato il Mondiale.

In compagnia di Pelé ci sarebbero quindi gli altri figli avuti dal campione con la seconda moglie, la psicologa Assiria Seixas Lemos.

Pelé, situazione più grave di quel che dice la figlia Kelly: ecco le vere condizioni di O Rei

Come detto, Pelè in queste ore è ricoverato presso l’ospedale Albert Einstein di San Paolo per sottoporsi, stando quanto riferito dalla famiglia, all’ennesimo ciclo di chemioterapia per combattere il cancro al colon scoperto un anno e mezzo fa. Un ciclo di cure, come riferisce anche dal Qatar la figlia Kelly, programmato da tempo.

Tuttavia, stando a quanto riportato da O Globo, lo stato di salute di Pelé sarebbe molto più grave di quel che dicono i familiari i quali, forse anche per non attirare troppo l’attenzione, avrebbero diffuso notizie parziali sulle sue condizioni.

Pelé, le sue condizioni sono gravi.
Pelé portato in trionfo dopo aver condotto il Brasile alla vittoria del Mondiale in Messico nel 1970 – calcionow.it

Il noto quotidiano brasiliano, come anche altri siti d’informazione del paese, parlano dell’ex campione in maniera assai preoccupante. Le indiscrezioni venute fuori in queste ore riferiscono infatti di un Pelé arrivato in ospedale, come confermato anche dalla squadra medica che lo sta tenendo sotto osservazione, con un quadro di gonfiore generalizzato, un edema generale e un’insufficienza cardiaca da scompenso.

Sempre O Globo ha quindi confermato che l’ex stella della Seleçao sarebbe giunto al nosocomio particolarmente irrequieto e in evidente stato di confusione mentale. Pelè, inoltre, non starebbe rispondendo più alla chemioterapia a causa dei numerosi tumori presenti in vari organi del corpo.

Edson Arantes do Nascimento, i numeri di un campione senza tempo

Le condizioni di salute di Pelé, come purtroppo stiamo apprendendo in queste ore, non sono delle migliori. L’ex numero 10 del Santos sta combattendo ormai da un anno e mezzo contro un brutto male.

Un male che sta marcando stretto, come mai fatto dai difensori avversari ai tempi, un campione che, ancora oggi, risulta essere l’unico ad aver vinto tre Mondiali con la sua Nazionale, nonché uno dei pochi calciatori ad aver realizzato più di 1000 gol in carriera.

La Fifa, infatti, riconosce a Pelé il record di 1281 gol in 1363 partite disputate al quale si associa il record altrettanto importante di 757 reti messe a segno in 816 match ufficiali giocati.