“È successo dietro le quinte”, Diletta Leotta svela un retroscena sulla Clerici | Che gesto

Il volto più ricercato dagli amanti del calcio si è lasciata andare ad un delicato sfogo circa le ostilità che ancora permangono nel mondo del lavoro. Diletta Leotta si è confessata al settimanale F.

La conduttrice televisiva si è soffermata su ostilità che sembrano incrostate, rivelando particolari inediti sulla sua vita privata.

DIletta Leotta al settimanale F si è sfogata sui pregiudizi che ancora avverte.
Una splendida Diletta Leotta (LaPresse)

Diletta Leotta, 31 anni compiuti il 16 agosto, prima su Sky e ora su Dazn, è diventata una faccia stranota per chi ama vedere i cuoio rotolare. Nata a Catania, figlia di papà Rori, avvocato civilista e di mamma Ofelia, Diletta si è occupata di calcio già a 17 anni in una trasmissione di Antenna Sicilia.

Il volto di Dazn: “Ad una donna nessuno errore viene perdonato”

Leotta spesso deve difendersi da tanti pregiudizi, come se il suo successo fosse arrivato dal nulla quando invece la la strada da fare è stata tanta. Paradossalmente, nel suo caso essere attraenti appare una colpa, non un valore aggiunto alla propria professionalità.
La presentatrice però non si è mai fermata, salendo un gradino alla volta grazie al suo talento.
Lei stessa ha ribadito la necessità di dover primeggiare perché un errore commesso da una donna spesso viene evidenziato maggiormente rispetto a quanto avverrebbe con un uomo.

Diletta Leotta ha elogiato Antonella Clerici per la sua vicinanza.
Antonella Clerici (Ansa)

“Nessuno lo perdona, nemmeno le colleghe”, ha sottolineato Diletta. Il riferimento, pur senza fare nomi, appare chiaro. La giornalista Rai Paola Ferrari (iniziò a Viale Mazzini nel programma Portobello, con il compianto Enzo Tortora, ndr), in più di un’occasione, anche tramite social, non ha esitato a punzecchiarla.

La conduttrice di 105 Take Away però nel gentil sesso ha trovata un’alleata con la quale ha condiviso l’esperienza al Festival di Sanremo nel 2020.

La conduttrice: “Antonella Clerici mi ha dato un consiglio da madre”

“Antonella Clerici è una professionista molto generosa. Dietro le quinte di Sanremo mi ha insegnato a leggere un gobbo senza essere rigida. Anche lei viene dal calcio, sa che in Italia è sacro, come se parlassi della Bibbia. Da donna di esperienza infinita mi ha dato un consiglio importantissimo, con una dolcezza da madre: “Non pensare alle critiche, sii meno secchiona. Mettici più il cuore e andrà tutto bene”, ha rivelato Leotta.

Sui partner: “Sono passionale e mi lancio nelle relazioni”

Diletta Leotta si è poi soffermata sulle proprie relazioni sentimentali. “Non trovo giuste le critiche sugli uomini che scelgo di avere accanto: sono una passionale e a 31 anni voglio sentirmi libera di lanciarmi nella relazione che desidero – ha spiegato l’ex meteorina – Per trovare l’uomo giusto devi fare esperienza. Anche sbagliando. Pensavo che le cose sarebbero andate in una direzione e invece ne hanno preso un’altra. È la vita. Mia madre continua a dirmi di stare attenta, di andarci piano. Ma io non sento nessuno: ci devo sbattere la testa prima di fermarmi”.

Karius è legato sentimentalmente a Diletta Leotta.
Loris Karius con la maglia del LIveropool: ora al Newcastle (LaPresse)

Diletta Leotta ha inoltre aggiunto che le piacerebbe diventare mamma ma non sa dire quando. Dopo il dirigente Sky Matteo Mammì, il pugile Daniele Scardina, l’attore Can Yaman e il modello Giacomo Cavalli, dallo scorso ottobre Diletta è legata sentimentalmente a Loris Karius. Ventinove anni, tedesco, un passato al Liverpool con tanto di paperone in una finale di Champions, di professore portiere, Karius gioca in Inghilterra, con il Newcastle ha un contratto fino al 31 dicembre prossimo.